Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA19°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 28 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Monaco, finale clamoroso nel Q3: Perez va a muro nelle qualifiche, Sainz non riesce a evitarlo

Politica giovedì 14 luglio 2016 ore 12:15

Il centrodestra solidale con sindaco e Pd Ponsacco

Matteo Arcenni e Matteo Bagnoli

Matteo Arcenni, Matteo Bagnoli e Daniela Luperini considerano le critiche del segretario Pd Pontedera Tognetti: "Inopportune e senza logica"



PONTEDERA — "Ingerenze inopportune e senza logica". Così gli esponenti del centrodestra locale Matteo Arcenni, Matteo Bagnoli e Daniela Luperini etichettano le parole critiche espresse dal segretario Pd di Pontedera Fabio Roberto Tognetti nei confronti delle decisioni politiche avviate dal sindaco e alla segreteria Pd di Ponsacco in merito all'Unione Valdera.

"La cosa migliore - sbottano in una nota gli esponenti del centrodestra - sarebbe rispondere a certe persone, parafrasando le parole del presidente del consiglio: Tognetti chi?. Del resto - aggiungono - cosa rispondere a chi vede la politica come attuale e futuro lavoro e non come spirito di servizio, sperando di seguire le orme di Marconcini e altri, Uisp, Comune e partecipate? Non sapendo, che da questa Unione, il Comune che ha ottenuto i maggiori benefici è proprio Pontedera, che ha salvato il proprio bilancio, che altrimenti sarebbe saltato, dopo anni di politiche dissestate che hanno posto, la capitale della Valdera, ai vertici nazionali e regionali di indebitamento procapite".

"Entrando nel merito delle sempre maggiori voci che vedono Ponsacco pronta ad uscire dall'Unione Valdera - dichiarano Arcenni, Bagnoli e Luperini riprendendo il filo della questione -, non possiamo che essere contenti. Finalmente altri ci danno ragione, rendendosi conto di come questa creatura abbia drenato risorse senza realizzare gli scopi per cui era nata, facendo diventare la tanto sbandierata efficienza, sinergia e razionalizzazione dei costi solo un miraggio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono passati 50 anni da quando Giovanni Meini, Silvano Bibbiani, Rodolfo Taviani e Nicola Pisciscelli, fondarono l’azienda nel 1972.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità