QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°11° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 20 novembre 2019

Lavoro sabato 14 settembre 2019 ore 06:30

Il circolo Karl Marx vicino ai precari Piaggio

Foto di Piero Frassi
Foto di Piero Frassi

Gli ex lavoratori hanno protestato due giorni fa, incatenandosi alla sede di Confindustria a Pisa: "Siamo dalla loro parte"



PONTEDERA — Il Circolo Karl Marx Rifondazione Comunista di Pontedera è intervenuto per appoggiare i lavoratori Piaggio, mentre i sindacati stanno discutendo sull’accordo integrativo.

"I punti della piattaforma - hanno detto dal circolo - toccano questioni che abbiamo particolarmente a cuore che riguardano la lotta alla precarietà e la difesa di diritti e tutele fondanti dei lavoratori e delle loro rappresentanze: ristabilire un limite alla percentuale dei contratti a termine; la stabilizzazione, in tempi certi, di tutti i part time verticali e lo stop definitivo a questa tipologia contrattuale; l’orario di lavoro e la gestione dei permessi e delle ferie; il consolidamento salariale e l'aumento del premio di produttività con il controllo delle modalità di attribuzione dello stesso".

"Altre richieste riguardano le condizioni di lavoro all’interno delle officine come la climatizzazione di tutti i reparti visto anche quanto successo quest’estate, quando in alcuni reparti si sono raggiunti livelli di temperatura insopportabili. Le relazioni tra rappresentanti sindacali e l’azienda improntati al rispetto dei lavoratori e alla fine di qualunque atto intimidatorio nei confronti dei loro delegati, ricordiamo il recente episodio, su cui già abbiamo avuto modo di esprimerci, nei confronti del delegato Fiom Massimo Cappellini".

"Le lotte in Piaggio negli ultimi anni sono state molte e purtroppo alcune non hanno avuto esito positivo come per i cinquanta operai a tempo determinato licenziati, alcuni dopo quindici anni di lavoro precario, senza battere ciglio. Lavoratori che si sono incatenati per protesta, sempre ieri al presidio organizzato da USB, sotto la sede della Confindustria di Pisa e a cui va naturalmente la nostra solidarietà".

"Come Rifondazione saremo sempre a fianco dei lavoratori Piaggio, a sostegno delle loro rivendicazioni, con anche la consapevolezza che la questione Piaggio ha riguardato, in questi anni, la continua ricerca della massimizzazione dei profitti e minimizzazione del costo del lavoro attraverso le esternalizzazioni in appalti e subappalti che creano, in una situazione già difficile, pesanti diversità di condizioni di lavoro. Lo fanno attraverso l’applicazione di contratti sempre più sfavorevoli che prevedono minori tutele e condizioni salariali, maggiore precarietà e ricattabilità di questi lavoratori. Il dossier lavoro Piaggio va, dunque, affrontato, a nostro avviso, in tutta la sua complessità, riunificando da questo lato le lotte, consapevoli che stiamo tutti da una stessa parte e che dall’altra ci sta il padrone" hanno concluso dal circolo Karl Marx.



Tag

Ex Ilva, Conte: «All'incontro con il signor Mittal porterò la determinazione di un paese del G7»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Politica