Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:52 METEO:PONTEDERA11°19°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 18 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Battiato, l'ultimo inedito: «Torneremo ancora»

Cronaca lunedì 06 agosto 2018 ore 18:07

In giro sulla Clio a caccia di anziani da truffare

La truffa era quella detta "dello specchietto". I poliziotti li hanno fermati stamane nei pressi del Panorama e portati in commissariato



PONTEDERA — Questa mattina in zona supermercato Panorama la polizia è riuscita a bloccare due giovani che tentavano di mettere in atto la cosiddetta “truffa dello specchietto”.

I due viaggiavano a bordo di una Renault Clio nera risultata appositamente preparata allo scopo, in quanto presentava una piccola rottura allo specchietto retrovisore esterno sinistro e delle piccole abrasioni sulla carrozzeria in punti strategici in modo da ingannare i malcapitati automobilisti, in prevalenza anziani, di cui erano a caccia, ai quali far credere di aver subìto un piccolo urto o una strusciatura a causa della loro distrazione, dopo averli individuati, inseguiti e avvisati con i fari per farli fermare.

Entrambi, identificati come due italiani di 20 e 19 anni, il primo residente a Ragusa ed il secondo a Noto ma attualmente accampati in un campo rom di Firenze, avendo numerosi precedenti penali per reati simili e presumibilmente appartenenti ad una banda criminale Sinti, una volta portati in commissariato hanno ricevuto un foglio di via obbligatorio con l’intimazione a rientrare nelle province di residenza e non far ritorno nel territorio comunale di Pontedera per un periodo di 3 anni, pena l’arresto.

La truffa dello specchietto, hanno specificato dal commissariato di Pontedera, è "una tecnica criminale molto collaudata, che è messa in atto anche con intimidazioni, allo scopo di farsi consegnare cifre intorno ai 100/200 euro in contanti per chiudere il sinistro senza chiamare la polizia e senza fare denuncia all’assicurazione".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il provvedimento è legato al contatto con un caso positivo. Si tratta di tre classi della scuola secondaria di Terricciola
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Clementina Colombini Ved. Franchi

Lunedì 17 Maggio 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS