QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°19° 
Domani 16°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 15 luglio 2019

Attualità venerdì 23 giugno 2017 ore 16:00

La scuola del futuro si insegna all'Unione

Nei giorni scorsi si è tenuto a Pontedera il terzo meeting del progetto Stem. Presenti insegnanti provenienti da Italia, Irlanda e Turchia



PONTEDERA — L’Unione Valdera, quale ente locale responsabile della governance sul territorio in ambito educativo, ha presentato e vinto, insieme alla Scuola Superiore Sant’Anna e all’istituto statale E. Montale, un finanziamento per la realizzazione di un progetto incentrato sull'innovazione didattica nel campo delle materie scientifiche, a valere sul programma Erasmus Plus – KA2.

Nei giorni scorsi, si è tenuto a Pontedera, in parte all'Unione Valdera e in parte alla Scuola Superiore S. Anna, il terzo meeting di progetto, animato da insegnanti dei paesi partecipanti: Turchia, Italia e Irlanda.

In particolare hanno preso parte al meeting: per l'Italia l'Unione Valdera, l’istituto Montale e il Sant'Anna; per la Turchia La Şanlıurfa İl Milli Eğitim Müdürlüğü, (capofila – è un direttorato, una specie di USR che coordina oltre duemila scuole), la Karaköprü Ortaokulu (scuola secondaria), la Karaköprü GAP Mesleki ve Teknik Anadolu Lisesi (scuola tecnica secondaria); per l'Irlanda la Blackrock Education Centre (Centro Ministeriale per il supporto all’innovazione didattica delle scuole), la St Colmcilles Community School (scuola secondaria) e il Centro per l’educazione sulle nuove tecnologie (Cesi Dublin).

Il progetto, dal titolo STEM Engineers of Future, è incentrato alla preparazione degli insegnanti alle nuove metodologie di insegnamento Stem riguardo alla matematica, alle scienze e alla fisica, con l’utilizzo del robotica all’interno della scuola. Stem è l’argomento chiave di un’educazione che guarda avanti, orientata a crescere individui capaci di competere, reagire e gestire il futuro sconosciuto ed incerto. Il progetto ha previsto 2 sessioni di formazioni. La prima si è svolta in Italia nel giugno 2016, a cura del Scuola Superiore Sant’Anna (Istituto di Biorobotica), alla quale hanno partecipato gli insegnanti delle nostre scuole, insieme ad insegnanti turchi e Irlandesi. La seconda, sempre sessione formativa, che si è tenuta in Irlanda nel mese di maggio 2017, a cura del Blackrock Education Centre Partner del progetto.

Le attività formative realizzate in Italia, grazie al coordinamento del CRED Valdera e al contributo dell’ITIS Marconi, Istituto Comprensivo Gandhi, Istituto Comprensivo Curtatone e Montanara e ITCG Fermi, hanno prodotto risultati interessanti, che prefigurano modifiche sostanziali alla metodologia didattica con cui le discipline scientifiche vengono presentate ai ragazzi in ambito scolastico.

Oltre alle attività di formazione sono previste all’interno del progetto incontri di progetto (meeting) e scambio di buone pratiche.

Tutti i i video relativi alle attività di ricercazione STEM realizzate dai docenti delle scuole della Valdera sono raccolti sul sito del CRED Gianni Rodari.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Sport