QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°13° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 novembre 2019

Attualità martedì 08 dicembre 2015 ore 11:15

L’Iti Marconi in treno con Babbo Natale

Alla Stazione Leopolda di Pisa riprodotto fedelmente dagli studenti il circuito del Mugello: allo studio un progetto per alimentare le autovetture



PONTEDERA — Anche oggi, martedì 8 dicembre, entrando nel magnifico treno di Babbo Natale, alla Stazione Leopolda di Pisa, i bambini scoprono, proprio all’ingresso, uno stand gestito da altri bambini! 

Ma forse è meglio chiamarli ex bambini, visto che sono studenti dell’Iti Marconi di Pontedera. Ma nessuno dei più piccoli si accorge della differenza di età perché li vedono lì, accucciati per terra, a giocare con loro, vicino a una grande pista Polistil.

E non è una pista qualsiasi, visto che riproduce fedelmente il circuito del Mugello! In realtà la pista fa parte di un progetto didattico per cui gli studenti del Marconi dovranno alimentare le autovetture utilizzando soluzioni innovative che stanno elaborando insieme con i docenti di meccanica. Ma le sorprese non sono finite: Gli elettronici presentano un “ring” dove due mini-robot “sumo” si cimentano girando all’interno del disco nero cercando di far uscire dal disco l’avversario! 

Dei sensori posti sotto i robot fanno sì che arrivati al bordo bianco del ring che è tutto nero, ricevono il comando di fare marcia indietro e così per uscire devono essere spinti fuori dall’avversario. È provvisto di sensori un altro robottino presente in questo stand delle meraviglie, un robot che si chiama line-follower: su un piano bianco è tracciato un percorso articolato, di colore nero e il robottino lo segue fedelmente anche ad una velocità supersonica!

E tutti restano a bocca aperta quando scoprono la magica “stampante 3D” Gimax che, sotto gli occhi dei presenti produce, praticamente dal nulla, dei simpatici oggetti filando la plastica che subito si rapprende e diventa ogni volta una cosa diversa: un chiave inglese, un’elica, un dado, un pistone di motore…

Infine nello stand staziona un gruppo di studenti che fa parte della redazione di “NOS” il giornalino scolastico nato nell’Iti Marconi e che raccoglie, come anticipa il titolo NOS (acronimo di Not Only Students, non solo studenti) le esperienze più varie degli studenti del Marconi, ma anche di altre scuole. Insomma uno stand in movimento, uno stand tutto da vivere insieme ai bravissimi studenti di III, IV e V che, pur in giornate di vacanza, si sono resi disponibili per questa esperienza di alternanza scuola-lavoro, organizzati dai loro prof in squadre, con ordinati turni di presenza.

Oltre 100 bambini sono saliti, nei primi tre giorni di “viaggio”, su questa carrozza dell’Iti Marconi con Babbo Natale!



Tag

Il Mose di Venezia, il rendering dell'infrastruttura: come opererà per regolare l'ingresso delle maree

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità