Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte contestato al presidio degli studenti in piazza a Roma: «Quando eri al governo, ci hanno manganellato»

Attualità venerdì 30 novembre 2018 ore 14:00

​Meno smog e antenne programmate

Il Comune ha varato due piani, uno a scadenza nel 2030 e l'altro già stabilito. Intanto, pale e e fotovoltaico ci sono già



PONTEDERA — Riduzione entro il 2030 del 40% delle emissioni inquinanti e impianti di telecomunicazione programmati in modo da evitarne il concentramento.

Su questi due argomenti in tema di salute presente e futura per tutti il Comune di Pontedera ha varato altrettanti piani per migliorare la situazione locale ma con sguardo verso il mondo intero. 

Le emissioni inquinanti sono soprattutto quelle di C02, anidride carbonica-biossido di carbonio, che Palazzo Stefanelli si impegna a ridurre del 40% entro il 2030 con una serie di interventi sia pubblici _ a esempio il passaggio a Led dell'intera illuminazione cittadina _ che privati. A cominciare dagli impianti di riscaldamento e climatizzazione oggi primi responsabili dell'inquinamento atmosferico. "Pontedera è comunque all'avanguardia _ ha detto il consigliere Damiano Bolognesi _ perché da tempo ha realizzato le pale eoliche e gli impianti fotovoltaici sui tetti pubblici".

Distribuiti fra città e frazioni sono attualmente in funzione a Pontedera 24 impianti di telecomunicazione di proprietà Vodafone, Wind e altre società fra le quali alcune nuove. Finora sono state realizzati per iniziativa e richiesta delle società stesse ma da ora in avanti sarà il comune a indicare i posti adatti e già individuati tramite uno studio-mappatura generale e particolareggiata. Nel frattempo c'è una nuova richiesta mentre in consiglio comunale è stato spiegato che sono i telefonini, a seconda della loro potenza in quel momento, a impegnare più o meno gli impianti perché meno "tacche" sono presenti sul cellulare e più onde devono emettere gli impianti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'eco-compattatore installato in largo Roma vuole incentivare il conferimento dei contenitori in pet con un sistema a premi: ecco quali in palio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità