Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:PONTEDERA8°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Patrick Zaki di nuovo a casa: «Grazie Italia, voglio tornare presto. Aspettatemi»

Lavoro lunedì 25 ottobre 2021 ore 17:30

Mobilità elettrica, il Gruppo Piaggio accelera

Il tre ruote elettrico Piaggio Ape E-City

Siglato un protocollo d'intesa con Bp, già British Petroleum, per aiutare la diffusione dei mezzi elettrici a due e tre ruote in Europa, India e Asia



PONTEDERA — Bp e il Gruppo Piaggio uniscono le forze per accelerare la rivoluzione della mobilità elettrica su due e tre ruote in Europa, India, Indonesia, Cina e Vietnam. L'obiettivo, sancito con un protocollo d'intesa, è sviluppare una serie di servizi integrati come, ad esempio, la ricarica dei veicoli elettrici, i sistemi e le stazioni di batterie intercambiabili e soluzioni di veicoli in leasing.

"Attualmente - hanno ricordato le due aziende - questa tipologia di veicoli, tra cui moto, scooter e veicoli commerciali leggeri, rappresenta la categoria maggiormente interessata dalla transizione alla mobilità elettrica a livello mondiale, con il 44% delle vendite e il 25% dell'attuale flotta globale, che corrisponde a circa 250 milioni di veicoli elettrici in circolazione. Si stima che entro il 2040 tale percentuale potrebbe aumentare fino a superare l'80%, mentre il numero dei veicoli elettrici a due e tre ruote a livello globale potrebbe triplicarsi, raggiungendo la cifra di 750 milioni".

Unendo le competenze del Gruppo Piaggio nell’ampia produzione di veicoli elettrici e nella gestione delle relative infrastrutture, con l'esperienza e la capillare copertura internazionale di Bp, le due aziende intendono sostenere la crescente diffusione dei veicoli elettrici a due e tre ruote, contribuendo così alla riduzione del traffico e dell'inquinamento nelle aree urbane.

"La collaborazione con Bp ci aiuterà a realizzare la nostra idea e offerta per rivoluzionare la mobilità - ha dichiarato Michele Colaninno, Chief of Strategy and Product del Gruppo Piaggio -. Per raggiungere questo obiettivo è necessario promuovere l'adozione su vasta scala di veicoli elettrici, come moto, scooter e veicoli commerciali leggeri dotati di tecnologia battery swap o plug-in, favorendo una gestione più sostenibile del ciclo di vita delle batterie e un maggiore rispetto dell'ambiente. Lavorare con bp rappresenta uno straordinario punto di partenza che ci consentirà di potenziare la nostra strategia".

"L'ampio mercato dei veicoli a due e tre ruote, in rapida espansione - così Richard Bartlett, Senior Vice President Future Mobility and Solutions di Bp -, apre le porte al passaggio alla mobilità elettrica e ne intravediamo un grande potenziale di crescita costante sia in Asia sia in Europa. Lavorando in stretta collaborazione con il Gruppo Piaggio, tra i leader a livello globale di questo mercato, intendiamo sviluppare e offrire una serie di servizi innovativi di cui i consumatori avranno bisogno. In questo modo daremo il nostro contributo allo sviluppo di una mobilità urbana rapida e davvero efficiente con veicoli a zero emissioni, alla riduzione dell'inquinamento atmosferico nelle aree urbane, aiutando le città a raggiungere gli obiettivi di decarbonizzazione".

Il protocollo d'intesa firmato dal Gruppo Piaggio, Bp e dalla sua affiliata indiana Jio-bp, prevede di passare alla definizione contrattuale e alla firma degli accordi una volta definite le opportunità di collaborazione per offrire stazioni di ricarica e di batterie intercambiabili, oltre a servizi onnicomprensivi come "Battery as a Service” (BaaS), che include leasing, gestione e riciclo delle batterie, e "Vehicle as a Service" (VaaS), che include leasing, riparazione, manutenzione e gestione energetica intelligente dei veicoli. Le attività e il focus saranno inizialmente concentrati sul mercato indiano, dove Jio-bp e il Gruppo Piaggio sono già impegnati nello sviluppo di soluzioni per veicoli elettrici. I partner intendono quindi esplorare le opportunità di crescita in Asia (Cina, Indonesia e Vietnam) e in Europa.

"Convenienza e mobilità sono i principi fondamentali della strategia di Bp - è stato spiegato -. Collaborando con partner innovativi, Bp mira a sviluppare nuovi modelli di business e offrire servizi che contribuiscano a realizzare il futuro della mobilità, dell'energia e dei servizi per i consumatori. La transizione elettrica è al centro dell’approccio di bp alla mobilità, e ne guida lo sviluppo della sua rete di ricarica nel mondo, con l'obiettivo di raggiungere oltre 70.000 punti di ricarica pubblici entro il 2030.

Il Gruppo Piaggio è stato pioniere della mobilità elettrica fin dalla metà degli anni '70, alla continua ricerca delle soluzioni tecnologicamente più avanzate, sviluppate nei suoi centri di ricerca e sviluppo nel mondo. Il Gruppo considera la capacità di combinare robotica e software come la chiave per migliorare i futuri sistemi di mobilità nelle città e, attraverso le sue capacità di produzione di veicoli elettrici e di gestione delle relative infrastrutture, intende confermare la propria leadership nella rivoluzione in corso".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'amministrazione è pronta a installare un nuovo sistema di rilevazione delle irregolarità. L'apparecchio è lo stesso già presente in altre zone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Quartilio Del Ry

Lunedì 06 Dicembre 2021
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Sport

Attualità

Attualità