Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:22 METEO:PONTEDERA15°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 17 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità mercoledì 23 dicembre 2020 ore 18:00

"Caro sindaco, la storia non si cancella"

Il sindaco Matteo Franconi

Il professor Mario Montorzi interviene a seguito della rinuncia della famiglia Mazzinghi a intitolare piazza Curtatone al loro campione



PONTEDERA — E' una svolta clamorosa, ovviamente per chi (tanti, in relazione alla città) ha seguito e partecipato alla discussione-querelle per piazza Curtatone che l'amministrazione comunale ha (per ora) deciso di intitolare al nostro grande campione Sandro Mazzinghi

La svolta - come abbiamo già riferito - viene ora dalla famiglia Mazzinghi che ha deciso di tirarsi fuori dalla querelle e rinunciare all'intitolazione della piazza di fatto 'invitando' Palazzo Stefanelli, col suo primo cittadino Matteo Franconi, a lasciare lo storico nome di piazza Curtatone.

A guidare il nutrito gruppo di cittadini che pur ammirando il pugile non vogliono cancellare né ridimensionare l'intitolazione ottocentesca relativa alla battaglia del '48 in cui morirono anche tre studenti pontederesi, c'è stato e c'è ancora il professor Mario Montorzi con le sue spiegazioni e i suoi contatti con personaggi importanti della cultura nostrana.

Ebbene, subito dopo la dichiarazione della famiglia Mazzinghi, il professor Montorzi ha innanzitutto sottolineato e ricordato, rivolgendosi al sindaco Franconi, la sua partecipazione attiva anche alle ultime elezioni nel quale si presentò in uno degli schieramenti di sinistra-centrosinistra, dunque non certo all'opposizione di centrodestra.

Ma dopo questa sua spiegazione, ecco come Mario Montorzi termina il suo 'messaggio' al sindaco: "Ora non voglio sostenere che quella mia scelta di campo politico fu all'epoca determinante: quando però penso a quella mia presa di posizione, mi conforta il fatto di pensare, comunque, che essa abbia contribuito in maniera senz'altro significativa al definitivo successo del campo democratico. Ma non è di questo che oggi vorrei parlati (sempre indirizzato a Franconi; ndr): è piuttosto della razionalità non solo politica ma soprattutto storica". 

"E la ragione di ognuno - ricorda Montorzi - dice che una città non può abdicare al proprio passato storico. Se hai gettato uno sguardo nella lunga lista dei sottoscrittori a quell'appello per chiedere che non sia cancellato il nome di piazza Curtatone a Pontedera, vi avrai trovato una lunga elencazione di ex amministratori del Comune, di personaggi professionalmente impegnati nella ricerca storica, di professionisti di valore, di cittadini comunque impegnati nell'attività sociale e politica... Ha un senso - ecco la conclusione _ ed una razionalità politica contraddire una simile, quasi unanime, presa di posizione. Credi alla sincera amicizia. Mario Montorzi".

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono in calo rispetto a ieri i nuovi casi Covid registrati sul territorio. Si assiste a una inversione di tendenza anche sui ricoveri
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità