QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°11° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 novembre 2019

Attualità sabato 12 maggio 2018 ore 14:00

Ambiti turistici regionali, la Valdera non c'è

La Regione ha approvato la nuova suddivisione, il nostro territorio non compare e ricade sotto "Terre di Pisa". Intanto Volterra ha scelto la Valdelsa



PONTEDERA — Il consiglio regionale ha approvato la legge di modifica al testo unico in materia di turismo. Tra le novità principali l'istituzione degli ‘ambiti turistici omogenei' previsti dalla legge 86/2016 che disciplina il sistema della governance e prevede, in materia di informazione turistica e accoglienza, l'esercizio a livello sovra-comunale in forma associata all'interno di specifici ambiti che sono stati definiti geograficamente. 

Gli ambiti turistici sono 28 e al loro interno i comuni potranno associare le funzioni di informazione e accoglienza turistica sovracomunale. 

La suddivisione non tiene conto strettamente dei territori provinciali. Questo il dettaglio: Firenze e Area Fiorentina, Chianti, Mugello, Empolese Val d'Elsa e Montalbano, Area Pratese, Arezzo, Casentino, Valtiberina Toscana, Valdarno Aretino, Val di Chiana Aretina, Val di Chiana Senese,Val d'Orcia, Terre di Siena, Amiata, Maremma Toscana Area Sud, Maremma Toscana Area Nord, Terre di Valdelsa e dell'Etruria Volterrana, Costa degli Etruschi, Elba e Isole di Toscana,Versilia, Livorno, Garfagnana e Media Valle del Serchio, Riviera Apuana, Lunigiana, Piana di Lucca, Pistoia e Montagna Pistoiese, Valdinievole, Terre di Pisa.

I due ambiti in grassetto sono quelli che riguardano più da vicino il nostro territorio ma... manca la Valdera. 

Il territorio della valle del fiume Era, che raggruppa una quindicina di Comuni e circa centomila persone è quindi di fatto completamente sparito dall'offerta turistica. Ricade sotto Terre di Pisa mentre la vicina Volterra ha scelto di lavorare per essere abbinata alla Valdelsa, obiettivo centrato visto che fa parte delle Terre di Valdelsa e dell'Etruria Volterrana.

Dall'Unione Valdera, che da qualche anno ha attivato un ufficio turistico in Viale Piaggio a Pontedera, dal Parco Alta Valdera, che da tempo cerca intese con Volterra, dalle associazioni di categoria e dai consiglieri regionali pisani e della Valdera, al momento però non registriamo nessuna reazione.

La proposta turistica Visit Valderapromossa con tanto di maxi manifesto lungo la ferrovia alla stazione di Pontedera - non è quindi più di interesse per il nostro territorio ?

René Pierotti
© Riproduzione riservata



Tag

Caso Cucchi, Gabrielli: «Chi ha offeso dovrebbe chiedere scusa»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità