QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°24° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 22 ottobre 2019

Attualità martedì 08 dicembre 2015 ore 15:30

Nuovo logo per la Mazzanti Automobili

Rinfrescato e "alleggerito" lo stemma della ditta di supercar pontederese, che annuncia anche una grande novità nei prossimi mesi



PONTEDERA — Un aumento degli spazi per la progettazione e la produzione delle automobili, un incremento dell’organico dell’azienda e dal punto di vista dello sviluppo, ma anche una grande novità che arriverà nei prossimi giorni. Proprio in onore di queste evoluzioni degli ultimi mesi, Mazzanti Automobili ha deciso di ridisegnare il suo logo.

Pur rimanendo coerente con la tradizione e le origini del marchio, lo stemma della ditta di supercar pontederese risulta più "leggero". Lo scudetto, che ormai contraddistingue i costruttori toscani, non cambia nella forma; il colore oro, da sempre simbolo di prestigio e di preziosità come le supercar prodotte artigianalmente da Mazzanti Automobili, continua giocare con il blu, colore da sempre preferito da Luca Mazzanti e utilizzato durante il periodo trascorso da pilota automobilistico. Il compasso, che racchiude in sé il know-how dell’ azienda che fonde parte progettuale e costruzione artigianale, è stato ulteriormente stilizzato. ll tricolore Italiano rimane sulla parte alta ma acquista ancora più importanza. La simbologia del logo viene ulteriormente semplificata: la scritta “Mazzanti Automobili” diventa più grande e si sposta al centro dello stemma, facendo quasi da “ponte” tra i due colori del simbolo.

“Il cambiamento mette sempre un po’ di suggestione, perché rivolto verso ciò che non si conosce. Al contrario l’evoluzione è qualcosa di naturale e doverosa - spiega in una nota Luca Mazzanti, fondatore di Mazzanti Automobili -. L’evoluzione è fondamentale per far crescere un marchio. Quando ci sono importanti passi avanti, come quelli compiuti dalla mia azienda nell’ultimo periodo, l’evoluzione diventa anche doverosa. Il logo è un simbolo importante, ciò che ci rappresenta e ciò che rimane nella mente degli appassionati: la nostra identità. Ecco perché quando un’evoluzione è consistente e coerente con quello che avviene intorno, allora non è un forte cambiamento, ma un entusiasmante crescendo .”



Tag

Lucio Presta: «Io allenatore di Renzi? Ho curato solo le scene» - Il videoracconto della Leopolda 10

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Sport

Attualità

Cronaca