comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°21° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 10 luglio 2020
corriere tv
Post Covid, Lamorgese: «In autunno avremo grave crisi economica, c'è rischio concreto di tensioni»

Attualità venerdì 21 giugno 2019 ore 14:36

Oratorio, 120 anni e una Messa - FOTO

Commovente cerimonia religiosa e sociale nel campino dell'oratorio di San Luigi dove tante generazioni di giovani pontederesi hanno giocato



PONTEDERA — Davvero commovente e pregna di significati religiosi e storici la Messa celebrata nel campino dell'Oratorio parrocchiale intitolato a San Luigi Gonzaga. Un oratorio nato in altra sede nel 1899 e poi trasferitosi vicino al Duomo, che dunque vanta ben 120 anni di vita. Un luogo dove migliaia e migliaia di giovani hanno giocato a calcio, pallavolo, pallacanestro, ping pong, biliardino, dove si sono esibiti in rappresentazioni nel cinema teatro, dove hanno fatto attività di boy scout e di azione cattolica, catechismo, feste di carnevale e molto altro ancora.

"Un luogo dove molti ragazzi si sono formati spiritualmente e come futuri uomini - ha detto l'arcivescovo Giovanni Paolo Benotto attorniato di parroci pontederesi - e dove altri giovani come loro troveranno l'occasione giusta, se lo vogliono, per formarsi e al tempo stesso di fare sport e attività ludiche".

Proprio all'oratorio e sotto la guida del giovane viceparroco Massimiliano Garibaldi, cinque giovani che dopo la prima comunione non avevano voluto ricevere il sacramento della Cresima l'hanno ora chiesta. Ricevendola dall'Arcivescovo proprio nel campetto dell'Oratorio San Luigi.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità