Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:20 METEO:PONTEDERA12°21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità giovedì 11 ottobre 2018 ore 15:30

Ogni stallo blu incassa 500 euro l'anno

E' quanto emerge dai risultati del sondaggio fra gli utenti dell'applicazione Orange Parking, prodotta dalla Virgle e in uso nei parcheggi pontederesi



PONTEDERA — "A Pontedera - si legge nel rapporto diffuso da Virgle - abbiamo trovato una situazione estremamente efficiente sia in termine di gestione del servizio che di redditività del servizio sosta. Partiamo proprio dalla redditività dei parcometri che, sulla base delle stime recenti, è di quasi 500 euro annuali a stallo, in perfetta linea con la media della zona".

Com'è noto la gestione dei parcheggi a pagamento cittadini è affidata alla Siat Srl, società partecipata con una quota di maggioranza dal Comune di Pontedera. Sono presenti 4 ausiliari del traffico che in maniera costante controllano i veicoli parcheggiati e anche da un punto di vista tecnologico vengono offerti servizi estremamente evoluti.

"Dal 2015 tutti gli abbonamenti parcheggi sono gestiti in maniera informatica - si legge ancora nel rapporto Virgle - con il rilascio di un QRCode che consente di procedere ai rinnovi senza necessità di ulteriori rilasci di tagliandi o simili; dal 2016 è in uso l’applicazione Orange Parking, di nostra proprietà e concessa in licenza alla Siat, che ha comunque coperto in maniera soddisfacente il fabbisogno degli utenti rispetto a questo specifico servizio".

"In verità il Comune e l’azienda di gestione è così matura rispetto all’utilizzo delle nuove tecnologie per il pagamento dei parcheggi - sottolineano ancora dalla società produttrice della app - che ha in programma di aprire anche ad altre App, per offrire un servizio sempre più completo ed efficiente".

Tra le curiosità che emergono dal documento, anche il fatto che a Pontedera ci sono più stalli blu che ad Empoli e il loro costo è leggermente superiore. "Le tariffe - si legge - sono più elevate rispetto ad Empoli, si rileva comunque la tariffa oraria di 1,00 euro nella maggior parte delle aree di sosta. I parcometri presenti sono di poco superiori a Empoli ed esiste un parcheggio multipiano oltre un parcheggio a sbarra nelle vicinanze dell’Ospedale. Vengono offerte numerose tipologie di abbonamenti a pagamento: residenti, lavoratori, artigiani e commercianti, titolari di abbonamento ferroviario, eccetera".

"Una struttura quindi complessa ma evidentemente anche efficiente considerando che gli introiti lordi sono di oltre il 50% in più rispetto ad Empoli. Sul fronte della mobilità l’efficienza è stata ancora più evidente ove durante i nostri sopralluoghi abbiamo riscontrato un ricambio continuo dei veicoli nei parcheggi a pagamento. Anche dalle interviste si è potuto rilevare che la maggior parte degli utenti conosceva perfettamente, o utilizzava applicazioni per il pagamento dei parcheggi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Covid, mentre la Toscana va verso la terza settimana consecutiva di zona gialla ci sono alcuni territori ancora a rischio
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità