Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA19°33°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 12 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto
Il video della violenta grandinata che si è abbattuta su Milano: i chicchi danneggiano le carrozzerie delle auto

Sport domenica 10 settembre 2023 ore 12:30

Giro e Sabatini, l'Astana schiera tre campioni

Simone Velasco

Tra Pontedera e Peccioli la squadra kazaka scenderà in strada con Lutsenko, Moscon e il campione d'italia Velasco: l'elbano correrà solo la Sabatini



PONTEDERA-PECCIOLI — Manca poco al doppio appuntamento ciclistico organizzato dall'Unione Ciclistica Pecciolese, che tra mercoledì 13 e giovedì 14 Settembre porterà sulle strade della Valdera il Giro della Toscana, con arrivo e partenza da Pontedera, e la Coppa Sabatini.

Due corse che, tra i protagonisti, avranno anche i corridori del team Astana, che schiererà le punte Alexey Lutsenko Gianni Moscon, mentre correrà solo a Peccioli il neo campione d’Italia Simone Velasco, toscano dell’Isola d’Elba.

Lutsenko, ciclista classe 1991, è già nell’albo d’oro della Sabatini: nel 2019, a coronamento di una spettacolare fuga, il kazako s'impose nel Gran Premio pecciolese. All'epoca, Lutsenko aveva la maglia da campione nazionale del Kazakistan griffata Astana e arrivò al traguardo con 1’03” di vantaggio su Sonny Colbrelli, mentre al terzo posto si piazzò, a 1’04”, proprio Velasco, allora al team Neri-Selle Italia. 

Lutsenko dopo il trionfo nella Sabatini 2019

"In quell’edizione era nata una fuga nei primi chilometri con una ventina di corridori - ha ricordato Beppe Martinelli, direttore sportivo della squadra nel 2019 e ancora oggi nello staff dei kazaki - noi dell’Astana non eravamo rappresentati nella fuga e la cosa mi fece arrabbiare coi ragazzi: grazie ai miei corridori la fuga è stata annullata. Subito dopo ne è nata un’altra per merito di Lutsenko, inizialmente con altri corridori ma ben presto solo al comando. Ha vinto con 100 chilometri di fuga, quasi tutti in solitudine: un'impresa".

"Punterà a vincere entrambe, anche perché vuole arrivare ai Giochi Asiatici di fine Settembre in grande condizione - ha aggiunto - pure Moscon è adatto ai percorsi di entrambe le gare, mentre Velasco è attualmente in Canada a partecipare alle due classiche. Rientrerà nella notte tra martedì e mercoledì, non posso schierarlo a Pontedera".

Velasco durante una gara

Anche il campione d'Italia è in gran forma. "È andato forte nelle gare in Spagna ed è stato premiato col posto da titolare al Mondiale di Glasgow - ha concluso - si è meritato la promozione dal comissario tecnico Bennati e non è mai scontato. Una vittoria alla Sabatini potrebbe dargli grande slancio per il finale di stagione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Intervenuti Carabinieri e personale medico, oltre ai Vigili del Fuoco che hanno dovuto liberare dall'abitacolo il conducente di una delle due auto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità