comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:25 METEO:PONTEDERA8°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte alla Camera: «Sono qui a spiegare una crisi di cui non vedo il fondamento». Lungo applauso in Aula

Attualità venerdì 11 marzo 2016 ore 15:30

Piaggio, ricavi in crescita del 6,8 per cento

L'azienda ha chiuso con un utile in calo a 11,9 milioni e i dividendi scesi a 5 centesimi, ma ad aprile aprirà un nuovo stabilimento a Pontedera



PONTEDERA — Crescono i ricavi della Piaggio, mentre scendono l'utile e i dividendi delle azioni. Per festeggiare il bilancio e i 70 anni della Vespa l'azienda, come già anticipato nei giorni scorsi, inaugurerà a Pontedera in aprile un nuovo stabilimento robotizzato di verniciatura.

L'azienda ha chiuso il 2015 con un aumento dei ricavi del 6,8 per cento a 1,29 miliardi di euro, mentre l'utile è calato del 26,08 per cento a 11,9 milioni scontando maggiori ammortamenti.

Mentre l'indebitamento finanziario netto è salito dell'un per cento (498,1 milioni), il dividendo è calato da 7,2 a 5 centesimi per azione.

Nell'ambito degli investimenti sugli assetti industriali della multinazionale "lo stabilimento di verniciatura, interamente robotizzato - si legge in una nota stampa di Piaggio -, sarà inaugurato entro il mese di aprile, in coincidenza con il 70esimo anniversario della Vespa, e consentirà di migliorare sia la qualità del prodotto finito, sia l'efficienza di tutte le fasi di verniciatura dei veicoli".

Un brand, quello della Vespa, che si conferma fra quelli di maggior successo fra gli scooter. Il fatturato della mitica de ruote Piaggio nel 2015 è cresciuto del 3,5 per cento, contando 166mila unità vendute nel mondo.

Il Cda, inoltre, ha aggiornato il piano 2014-2017, "mantenendo inalterate le ipotesi di base" e aggiornando i flussi finanziari "traslandoli al 2019" a causa di "circostanze esogene rappresentate dalle condizioni macroeconomiche e di domanda di mercato più deboli rispetto a quanto precedentemente ipotizzato", spiega il Gruppo.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità