Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:43 METEO:PONTEDERA21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin scocciato con la reporter Usa: «Lei è una bella donna ma non ascolta»

Attualità giovedì 21 gennaio 2021 ore 15:30

Premiati per le pizze portate nelle case

L'amministrazione ha consegnato riconoscimenti alle attività e ai volontari che hanno partecipato all'iniziativa di portare le pizze nelle famiglie



PONTEDERA — Furono circa 200 le pizze familiari - di fatto 600 pizze, visto il loro volume di mezzo metro l'una - che arrivarono nel periodo delle festività natalizie nelle case delle famiglie pontederesi beneficiarie degli aiuti alimentari erogati dall'amministrazione. Ma stavolta furono i pizzaioli pontederesi a lanciare e partecipare all'iniziativa.
Iniziativa nata da un'idea di Angelo Petrone, rappresentante dell'associazione PizzArte, che ha coinvolto le tante pizzerie e aziende della città che hanno donato le materie prime per la produzione delle pizze, i cartoni e tutto il necessario. Il G.s. Bellaria Cappuccini ha messo a disposizione il forno e parte dei volontari, che uniti a quelli della Uisp Valdera, hanno effettuato la consegna a domicilio ad oltre 100 famiglie e strutture della città. Il sindaco Matteo Franconi e l'assessora Carla Cocilova abbracciarono subito l’idea.
Stamani nella sala consiliare di Palazzo Stefanelli c'è stata una piccola ma significativa cerimonia con la consegna di attestati ai partecipanti all'iniziativa con la presenza dell’assessore al sociale Carla Cocilova e l’assessore alle attività produttive e vicesindaco Alessandro Puccinelli. Presenti anche molti dei partecipanti (pizzerie, aziende e associazioni volontariato) all’iniziativa di solidarietà.
Angelo Petrone, organizzatore insieme a Nathan Petroni e Carla Cocilova, ha parlato con commozione dell'idea che gli venne e che coinvolse molti altri colleghi del settore pizzerie e non solo. E fu così che il 29 dicembre scorso circa 200 famiglie ebbero a domicilio questo succulento e inaspettato dono.

Gli addetti alla preparazione e produzione furono anche Massimo Vitone (di o' Vesuvio), Alessandra e Tania, Petrone, Mariuccia Rossin, Alessio Di Nicoli, Giulia Cetti, Matteo Bilancia e il volontari della Uisp. Hanno contribuito alla distribuzione Andrea Aringhieri, Alessandro Ghera (di Ghera) Filippo Tagliagambe di Tagliagambe e Zilio, Magazzini Doni di Federico Doni, Accademia Piazzarte, Gs Bellaria di Piero Becattini e Piero Vetturi, volontari Uisp. Le pizzerie sono quella Da Gigi, Maratoneta, Ci Ritorno, da Pasquale, Voluottà, Revive. Gambero, Pepe sale, Arte Piazza, da Belindo, O' Vesuvio, Da Tiziano (Pupo), Rughantino, Pulcinella, Verde Rame.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Momenti di tensione a Fornacette dove ufficiale giudiziario e forze dell'ordine hanno trovato una quarantina di attivisti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Carmela Pulvirenti Ved. Valenti

Venerdì 15 Ottobre 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità