Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:PONTEDERA13°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 21 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Azovstal, il ministero della Difesa russo rilascia il video della resa degli ultimi soldati

Attualità martedì 23 novembre 2021 ore 17:32

"Istituzioni non dimentichino le precarie Piaggio"

Irene Galletti
Irene Galletti

Galletti sulle lavoratrici che hanno occupato il tetto del Sant'Anna: "Donne che vedono sempre più improbabile l’ipotesi di una loro stabilizzazione"



PONTEDERA — La capogruppo del Movimento 5 stelle in Consiglio regionale della Toscana, Irene Galletti, ha preso la parola durante la seduta d’aula per informare il Consiglio regionale dell’occupazione del tetto del Polo Sant'Anna Valdera a Pontedera da parte delle precarie storiche Piaggio, chiedendo che venga votata la mozione M5S in loro favore.

“Vorrei mettere al corrente tutto il Consiglio di un evento che sta accadendo in questo momento, già capitato oltre un anno fa e che riguarda una delle mozioni presentate dal Movimento 5 stelle, per le quali ho chiesto l’approvazione all'unanimità in conferenza dei Capigruppo. A Pontedera le precarie storiche della Piaggio che occuparono per quasi un mese il tetto di Palazzo blu, hanno appena occupato il tetto del Polo Sant'Anna Valdera, edificio che si trova proprio di fronte alla direzione della multinazionale. Donne che vedono sempre più improbabile l’ipotesi di una loro stabilizzazione”.

“Faccio questo appello - ha detto Galletti - per portare la mia solidarietà a queste donne precarie e per stimolare ad un’ulteriore riflessione tutti i capogruppo che non avessero ancora visto o valutato la nostra mozione. Perché oggi, in coincidenza con una seduta dedicata al dramma della violenza di genere, si presenta un altro dramma, sempre a carico delle donne: quello legato alle gravi difficoltà per l’occupazione femminile. Chiediamo che questo nostro impegno venga portato urgentemente all’attenzione dell’Aula e sia confermato con un voto positivo. Siamo disposti ad accettare emendamenti costruttivi e a fare quanto è necessario purché queste donne abbiano la loro opportunità di stabilizzazione e non siano dimenticate dalle istituzioni”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto a Peccioli, nella strada che costeggia il lago della Piappina. Richiesto l'intervento anche dell'elisoccorso Pegaso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cultura

Cronaca