QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 15 novembre 2018

Cronaca giovedì 26 ottobre 2017 ore 12:45

Il rapinatore delle farmacie è finito in carcere

Le testimonianze delle vittime e la collaborazione tra forze dell'ordine hanno portato all'arresto di un 32enne italiano, accusato di quattro rapine



PONTEDERA — I carabinieri sono arrivati a lui grazie alle preziose testimonianze della vittime e alla collaborazione con gli agenti del locale commissariato di polizia e della municipale. Agli arresti è finito un 32enne italiano, M. B. le sue iniziali (residente a Cascina), già noto alle forze dell'ordine, accusato di quattro rapine in altrettante farmacie, perpetrate tra il 16 e il 23 ottobre tra Pontedera e Fornacette armato di un coltello da cucina, nonché dello scippo ai danni di un'anziana, avvenuto la notte 20 ottobre.

L'operazione è scattata ieri. I carabinieri di Pontedera hanno fatto irruzione in due appartamenti. In uno hanno trovato l'uomo, nell'altro il coltello, l'abbigliamento utilizzati per le rapine, droga e documenti, risultati rubati a Pisa. Contestualmente, sono state anche sequestrate due pistole scacciacani, al quale erano stati rimossi i tappi rossi di riconoscimento e sostanze stupefacenti. Assieme al 32enne sono stati così arrestati anche il fratellastro, G. M. di 22 anni, e un giovane di origini marocchine, Y. H. di 20 anni, nei confronti dei quali è stata ascritta l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il 32enne è ora detenuto nel carcere di Pisa, in attesa di giudizio. I carabinieri parlano di un "soggetto pericoloso" al quale potrebbero essere attribuite anche altre rapine, nel capoluogo pisano e in provincia. Le indagini sul suo conto proseguono.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Sport