Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PONTEDERA13°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
No-vax contesta Letta e interrompe il comizio a Trieste: «Il vaccino è libertà?»

Attualità lunedì 28 giugno 2021 ore 18:00

"La rimozione del keu dal Green Park è in corso"

La zona del Green Park a Pontedera quando erano ricominciati i lavori, a Luglio 2020
La zona del Green Park a Pontedera quando erano ricominciati i lavori, a Luglio 2020

Lo ha detto l'assessora regionale Monni: "Regione in prima linea". Stanziate risorse ulteriori per permettere ad Arpat nuovi campionamenti



PONTEDERA — L'assessora regionale all'ambiente Monia Monni ha preannunciato un piano di indagini e interventi e lo stanziamento di risorse aggiuntive per Arpat, finalizzati alla tutela della salute dei cittadini: “La Regione è in prima linea sulla vicenda Keu per assicurare il corretto svolgimento delle attività a tutela della salute e dell’ambiente. Serve dire con estrema trasparenza che per ogni sito individuato nell’ambito dell’inchiesta della Dda di Firenze sono necessarie procedure ad hoc e specifici tempi d’intervento”.

Monni ha aggiunto: “Sulla Strada provinciale 26, sulla Strada regionale 429, sul cantiere ex Vacis a Pisa e sul terreno agricolo “i Lecci” a Peccioli, oltre alle attività d’indagine della Procura, abbiamo predisposto, di concerto con Arpat, un piano di indagini e interventi che saranno funzionali ad assicurare la massima tutela della salute e dell’ambiente. Ad esempio, sulla SR 429 la presenza di Keu è solo la precondizione per delimitare, con ulteriori analisi che effettueremo con l’agenzia, le aree che dovranno essere oggetto degli opportuni interventi (rimozione, messa in sicurezza o bonifica)".

“Per i siti in località Crespina Lorenzana e Massarosa - ha detto l'assessora - è stata imboccata la strada che porterà alla rimozione del Keu, come sta accadendo al "Green Park" a Pontedera e all’Aeroporto militare di Pisa. Discorso a parte, invece, per gli impianti Lerose (Bucine e Pontedera) che hanno imposto di passare dalla revoca delle autorizzazioni e per i quali siamo in attesa che Arpat termini gli accertamenti richiesti dagli uffici regionali".

"Questo giovedì - ha spiegato Monni - sempre insieme ad Arpat, illustrerò tutto il piano ai sindaci. A conferma dell’impegno che la Regione sta mettendo in campo oggi è stata approvata una delibera di giunta che stanzia 72mila euro di risorse regionali aggiuntive a favore dell’Agenzia per lo svolgimento delle attività suddette e per la prosecuzione del monitoraggio dei pozzi ad uso domestico. Inoltre, le risorse serviranno a sviluppare un modello idrogeologico a supporto dell’attività di campionamento”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vigili del Fuoco sul posto per spegnere il rogo. Una persona ustionata è stata soccorsa dal 118. Ad andare a fuoco una tappezzeria
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità