Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:41 METEO:PONTEDERA15°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 22 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Anniversario Falcone, la sorella Maria: «Non dimenticherò mai la maglia verde di Borsellino alla quale mi abbracciai»

Attualità mercoledì 15 dicembre 2021 ore 18:30

Boom di ristoranti etnici, a Pontedera sono 18

I ristoranti che offrono cibo giapponese vanno per la maggiore a Pontedera
I ristoranti che offrono cibo giapponese vanno per la maggiore a Pontedera

Un giro del mondo dal Giappone al Messico, passando per Thailandia e Turchia. All’appello però mancano i locali delle comunità straniere più numerose



PONTEDERA — In tutta Italia, secondo i dati della Fondazione Leone Moressa di Venezia, ci sarebbero all'incirca 50mila ristoranti etnici. Numeri che, naturalmente, possono variare molto sulla base della domanda "che cosa s'intende per etnico?". 

Se pensiamo a questi ristoranti soltanto come attività che offrono cibi e bevande di una particolare cucina straniera, e se restringiamo l'indagine soltanto sul territorio comunale di Pontedera, gli esempi di ristoranti etnici non mancano. Noi siamo riusciti a contarne 18

QUInews Valdera ha intrapreso questo viaggio in giro per il mondo ma tra le strade cittadine. Sono rappresentati almeno tre continenti (Asia, America del Sud e del Nord), e sette Paesi, ovvero Giappone, Cina, Turchia, Thailandia, Messico, Brasile e Stati Uniti (nello specifico, le Hawaii).

Simbolo che la città, come altri centri più grandi, è ben inserita in un trend nazionale e internazionale. D'altronde, Pontedera è anche la città delle pizzerie, come testimonia il sondaggio di QUInews Valdera di due anni fa, quando ne furono censite più di 50. Qui potete vedere chi vinse la sfida a suon di voti dei clienti.

I più noti, sicuramente, sono i ristoranti che offrono il sushi. Piatto tipico della cultura giapponese, il sushi è tipicamente composto da riso, alghe nori e pesce. Anche se, diffondendosi a livello globale, sono presto nate molte varianti. Come quella col tartufo, che si trova per esempio anche a Fish Nude a Pontedera.

I ristoranti che offrono sushi sono cinque ma uno lo offre mischiandolo alla cultura brasiliana. Tra i primi ristoranti giapponesi, talvolta gestiti da titolari cinesi, ci sono Kaoru - dal nome della cuoca giapponese che lavora in cucina, mentre il marito serve ai tavoli - Zen, Sushi.Ba, Fish Nude e Wok d'Oriente.

Come detto, però, c'è anche un ristorante particolare che offre la declinazione sudamericana del sushi. Si tratta della cucina nippo-brasiliana, che porta dunque il Giappone fino alle spiagge di Copacabana. Questa combinazione può sembrare un mix deciso a tavolino, ma così non è. Anzi, è il risultato dell'integrazione della folta comunità giapponese in Brasile, arrivata nel Paese agli inizi del Novecento per lavorare nelle piantagioni di caffè. Portabandiera di questa cucina fusion è Alma Sushi'n'Rolls.

Ancor prima che la moda del sushi prendesse piede, però, a Pontedera avevano aperto le danze i ristoranti di cucina cinese. Un tempo erano due, ma adesso ne è rimasto soltanto uno, ovvero La Felicità, attualmente in viale Rinaldo Piaggio e precedentemente in viale IV Novembre.

Intorno al 2005, quasi contemporaneamente, in città sono nati anche i primi ristoranti di kebab, aperti perlopiù da cittadini di origine turca o curda.  Al momento sono otto e si trovano in via Roma, in via della Misericordia, due in piazza Unità d'Italia, in via Primo Maggio, in via Montanara, in via Manzoni e in via Toscoromagnola est.

Tra le ultime arrivate c'è anche la cucina messicana, anch'essa molto diffusa a livello internazionale. Per la precisione, l'attività si chiama El Habanero e si trova in via Fornace Braccini a Pietroconti.

E ancora, a Pontedera, si trovano anche un ristorante di cucina thailandese e uno di specialità hawaiane. Il primo è Khaopad&Padthai, in via delle Colline, mentre il secondo è PokèFlash in piazza Martiri della libertà, specializzato in pokè, un piatto tradizionale delle Hawaii. 

Quel che è più curioso, sul territorio di Pontedera, è che manchino i ristoranti della cucina tipica delle principali comunità straniere della città. Per esempio, la comunità senegalese, che al 1° Gennaio 2019 costituiva circa il 30% della popolazione straniera a Pontedera e che rappresenta una delle più consolidate sul territorio. Non ci sono, infatti, ristoranti senegalesi, anche se la cucina del Paese africano è ricca, soprattutto nell'offerta di pesce. Anche le altre due comunità più numerose, quelle di Albania e Romania, non contano per ora attività di questo tipo.

In queste comunità sembrano invece più diffusi i mini-market di prodotti tipici.

E infine, all'appello manca anche una delle cucine più diffuse nel mondo, ovvero quella indiana. A Pisa, sono almeno sette i ristoranti che offrono piatti tipici della tradizione indiana, mentre a Pontedera, almeno per il momento, non ce ne sono.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Uno scontro tra l'uscita di Pontedera est e il bivio Pisa-Livorno ha causato lunghe code sulla FiPiLi. Sul posto personale sanitario e polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Franco Bernardeschi

Sabato 21 Maggio 2022
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Toscani in TV