QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°16° 
Domani 11°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità martedì 07 maggio 2019 ore 14:59

Agevolazioni su bollette Acque, via alle richieste

Da oggi le famiglie a basso reddito dell’Unione Valdera possono fare domanda per accedere alle agevolazioni tariffarie per il servizio idrico 2019



PONTEDERA — Per tutti i cittadini residenti nei comuni dell'Unione Valdera (Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Palaia, Pontedera), da oggi al 31 maggio sarà possibile presentare domanda presso uno dei sette comuni per ottenere l'erogazione del bonus idrico integrativo relativo all'anno 2019 che avverrà sotto forma di agevolazione tariffaria operata direttamente dall’ente gestore Acque SpA sui consumi futuri e commisurata alla spesa idrica 2018.

Le domande dovranno essere compilate unicamente sui moduli appositamente predisposti dall’Unione Valdera che saranno disponibili presso i comuni dell’Unione Valdera o scaricabili dal sito internet dell’Unione Valdera – www.unione.valdera.pi.it o dei comuni aderenti. Le domande dovranno essere sottoscritte e presentate presso il proprio comune di residenza. Le stesse potranno essere consegnate personalmente o inviate per posta ordinaria; a tale proposito, si precisa che non fa fede la data di invio, ma le domande devono pervenire entro e non oltre il 31 maggio 2019.

Tutti i requisiti sono indicati nell'avviso pubblico. Il valore ISEE di accesso del nucleo familiare deve risultare inferiore a Euro 8.107,50 elevato a Euro 20.000,00 per famiglie con almeno quattro figli a carico.

L'agevolazione tariffaria può essere richiesta sia per utenza domestica (in questo caso può effettuare la domanda l'intestatario della fornitura o un altro componente il nucleo ISEE) che per utenza condominiale (in questo caso si dovrà produrre una dichiarazione dell'amministratore condominiale e o dell'intestatario dell'utenza relativa all'entità della spesa annua riferita all'anno 2018 a carico del richiedente dell'agevolazione) compilando il modello disponibile presso i comuni o scaricabile dai siti internet di cui sopra.

Gli utenti titolari di Carta Acquisti, beneficiari REI o beneficiari del Bonus Idrico Nazionale sono automaticamente ammessi al beneficio, ma devono comunque presentare la domanda presso il comune sulla stessa modulistica.



Tag

'Ndrangheta in Valle d'Aosta, Fosson si dimette da presidente: «Totalmente estraneo ai fatti»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Cronaca

Attualità