QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°15° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 15 dicembre 2019

Attualità martedì 12 luglio 2016 ore 11:51

Seimila euro per i graffiti del Villaggio

Dopo piazza Kennedy tocca ai Villaggi

Il finanziamento regionale rientra nell'ambito del bando Giovani Sì. Quattro edifici del Villaggio Gramsci saranno la nuova tela dipinta dai writers



PONTEDERA — Quattro opere murali di grandi dimensioni, che narrino la storia e le vicende del Villaggio Piaggio e del Villaggio Gramsci.

Una festa di vicinato finale, per inaugurare i graffiti di quartiere, come già fu per piazza Kennedy, fuori del ponte, dove una palazzina popolare venne affrescata dai graffitari con un'opera alta 18 metri.

E poi un grande lavoro di documentazione, immagini e video da riversare sul web, una mostra e un libro.

Sono queste le coordinate che orientano il progetto CCC - City Color Correction promosso dall'Amministrazione comunale di Pontedera, in particolare dall'assessorato alle politiche sociali guidato da Marco Cecchi, oggi finanziato dalla Regione con seimila euro provenienti dal bando Giovani Sì.

A investire di colore le facciate dei palazzi dei villaggi saranno ancora una volta i giovani del gruppo Elektro Domestik Force. La loro arte - quadri a cielo aperto dipinti con bombolette spray - dovrebbero cominciare a prendere forma a partire da agosto, stando alla tabella di marcia fornita dal progetto.

A settembre, invece, è prevista l'inaugurazione: con una festa di vicinato, sullo stile di quanto già avvenuto in piazza Kennedy nel quartiere Oltrera.

Il contenuto dei murales non sono ancora stati rivelati, ma le opere dovranno narrare vicende storiche in chiave artistica e moderna, elogiando le origini del quartiere in cui prenderanno forma: il lavoro dei graffitari, quindi, assumerà la valenza di un documento storico e conterrà uno spaccato della vita di Pontedera.

L'opera di riqualificazione sarà documenta da giovani professionisti under 35 di Pontedera e dintorni. Questi si occuperanno di montare un video-documentario, di stampare un libro con le immagini delle opere realizzate, e di realizzare stampe fotografiche che saranno esposte in un mostra temporanea al Museo Piaggio.  

La storia che lega Pontedera all'arte di strada risale al 2002, con la creazione del festival Spray Art Convention, una kermesse durata 7 anni che ha visto writers provenienti da tutto il mondo cimentarsi in varie zone della città, dai parcheggi del dente Piaggio alle scuole del Villaggio scolastico.



Tag

Sardine a Roma: la vista dall'alto di piazza San Giovanni

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca