QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 7° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 12 dicembre 2019

Cultura venerdì 22 novembre 2019 ore 06:30

Un convegno e una mostra per Leonardo

Due giorni dedicati al genio con il convegno "​Dalla Scientia Machinale alla Robotica e all’Industria 4.0 nella Toscana di Leonardo" e una mostra



PONTEDERA — La Fondazione Piaggio, l’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e il Museo Leonardiano di Vinci hanno deciso di riflettere insieme sul significato del cinquecentenario leonardiano e lo hanno fatto con uno sguardo aperto a un futuro carico di prospettive, ma ricco di un passato da cui trarre ispirazione. 

Questa collaborazione ha permesso di organizzare al Museo Piaggio di Pontedera due eventi di altissimo livello scientifico e culturale ma anche divulgativo: un convegno e una mostra che prendono spunto da alcuni degli aspetti meno enfatizzati, ma forse più importanti della figura di Leonardo, quelli di ingegnere e inventore. 

Il convegno ha come titolo Dalla Scientia Machinale alla Robotica e all’Industria 4.0, partendo dalla figura di Leonardo ripercorre secoli di genialità creativa del nostro Paese fino ad arrivare ai tempi nostri e alle eccellenze del nostro territorio, dalla robotica ai motoveicoli. 

La mostra, che ha come titolo Dalle Macchine di Leonardo all’Industria 4.0, affronta quattro temi cari a Leonardo ingegnere e inventore: il volo, la locomozione, la precisione meccanica e l’idraulica. Accanto a fedeli riproduzioni di macchine leonardiane, saranno esposti altri capolavori dell’ingegno italiano, fra i quali il primo motore a scoppio di Barsanti e Matteucci, diversi modelli di macchine automatiche e robot, l’elica a passo variabile in volo e la Vespa Elettrica, insieme alle realizzazioni multimediali del Laboratorio di Robotica Percettiva della Scuola Superiore Sant’Anna. 

Il filo conduttore sia del convegno che del percorso espositivo della mostra è il tentativo di individuare quali elementi del contesto storico-culturale dell’epoca abbiano contribuito a far emergere il talento di Leonardo, e di suggerire, ai partecipanti al convegno e ai visitatori della mostra, quanto il Genio di Vinci possa essere stato modello di inventiva per lo sviluppo del tessuto manifatturiero, urbano e sociale del nostro Paese. Riservando una particolare attenzione all’attività di Leonardo in Toscana, e senza voler ricostruire forzose genealogie, è possibile infatti individuare proprio nella sua opera e nella sua epoca uno dei nodi fondamentali che hanno reso uno specifico territorio culla di diverse e progressive stagioni di innovazione nel campo della cultura e della tecnologia, dall’Umanesimo ai giorni nostri. 

Una chiave di lettura, questa, suggerita nel presente dalla realtà viva di Pontedera e dei suoi dintorni, che dispongono ancora oggi di un’innovativa infrastruttura industriale e di ricerca che trova la sua più alta espressione nell’attività progettuale e tecnico-produttiva di Piaggio e nei laboratori di ricerca di eccellenza dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna. La mostra, la cui visita viene raccomandata anche ai giovani e giovanissimi, sarà accompagnata da un programma di eventi dedicati alle scuole, presentazioni di libri, spettacoli teatrali, visite guidate, escursioni turistiche e approfondimenti su temi leonardiani. Il convegno Dalla Scientia Machinale alla Robotica e all’Industria 4.0 nella Toscana di Leonardo, venerdì 29 e sabato 30 novembre (vedi programma allegato). La mostra Dalle macchine di Leonardo all’Industria 4.0, pre-inaugurazione per i partecipanti al convegno alle ore 15:00 del 30 novembre, apertura ufficiale al pubblico il primo dicembre.

29 - 30 novembre 2019
Auditorium Museo Piaggio

PROGRAMMA

GIORNO 1
venerdì 29 novembre


8.30 - 9.00
Caffè di benvenuto e registrazione

9.00 - 9.05
Presentazione del Convegno
Riccardo Costagliola - Presidente Fondazione Piaggio

9.05 - 9.30
Saluti istituzionali
Matteo Franconi - Sindaco di Pontedera, Roberta Barsanti - Direttrice del Museo Leonardiano di Vinci, Christian Cipriani - Direttore dell’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa

SESSIONE 1
Società, economia, innovazione, lavoro: viaggio nel tempo del talento, da Leonardo alle rivoluzioni industriali


Modera Paolo Dario


SESSIONE 1 - Prima parte

9.30 – 9.50
Dalla Toscana di Leonardo a Industria 5.0: ispirazioni, elementi d’unione ed eredità
Paolo Dario, Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa

9.50 – 10.10
Un Tempo di creatività: l’esperienza del Rinascimento
Michele Ciliberto, Scuola Normale Superiore, Accademia Nazionale dei Lincei, Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento

10.10 – 10.30
Innovazione, organizzazione produttiva e formazione del capitale umano nella Firenze rinascimentale
Franco Franceschi, Università degli studi di Siena

10.30 – 10.50
Il secolo d’oro del Rinascimento e l’evoluzione del metodo educativo e delle arti tecnologiche
Andrea Antonioli, Ente Morale Museo e Biblioteca Renzi, San Giovanni in Galilea (FC)

COFFEE BREAK

SESSIONE 1 - Seconda parte


11.30 – 11.50
Scienza e tecnica con l’uomo al centro
Giorgio Metta, Istituto Italiano di Tecnologia (IIT)

11.50 – 12.10
Leonardo da Vinci era un ingegnere 4.0?
Andrea Bonaccorsi, Università di Pisa, IRVAPP (Istituto per la Ricerca Valutativa sulle Politiche Pubbliche presso la Fondazione FBK di Trento)

12.10 – 12.30
New Economic Thinking: un diverso punto di vista sullo Sviluppo
Giovanni Dosi, Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa

12.30 – 13.00
Discussione e conclusioni Sessione 1

LUNCH

SESSIONE 2
L’innovazione radicale nella nostra storia: le macchine di Leonardo


Modera Roberta Barsanti


SESSIONE 2 - Prima parte

15.00 – 15.20
Leonardo e il disegno tecnico
Roberta Barsanti, Museo Leonardiano di Vinci

15.20 – 15.40
La nozione di 'macchina', in riferimento alla condizione umana, a partire da Leonardo
Barbara Henry, Scuola Superiore Sant'Anna, Pisa

15.40 – 16.00
Macchine tessili e tessuti nella storia
Filippo Guarini - Daniela Degl'Innocenti, Museo del Tessuto, Prato

COFFEE BREAK


SESSIONE 2 - Seconda parte


16.30 – 16.50
La coclea, Leonardo e l’innovazione e l’invenzione nel Rinascimento
Luisa Dolza, Independent Scholar collaboratrice con diversi centri di ricerca

16.50 – 17.10
Leonardo da Vinci – Tirari, alzari e macchine da cantiere
Alexander Neuwahl, ArtesMechanicae

17.10 – 17.30
La coclea dall'antichità a Leonardo: costruzione e funzionamento
Elio Nenci, Professore Associato in Storia della Scienza presso l'Università degli Studi di Milano

17.30 – 18.15
Discussione e conclusioni Sessione 2GIORNO 2
sabato 30 novembre


8.30 - 9.00
Caffè di benvenuto

SESSIONE 3
Creatività e modernità per l’industria del futuro


Modera Riccardo Costagliola


SESSIONE 3 - Prima parte

9.00 – 9.20
Piaggio e cultura dell’innovazione
Riccardo Costagliola, Fondazione Piaggio

9.20 – 9.40
Robot e automi in Leonardo e nella storia
Sara Taglialagamba, Fondazione Rossana e Carlo Pedretti

9.40 – 10.00
La progettazione delle macchine e la generazione di idee per l’innovazione di prodotto e di processo al tempo di Leonardo
Gaetano Cascini, Politecnico di Milano

10.00 – 10.20
Robotica Industriale e di Servizio: stato dell’arte e tendenze
Arturo Baroncelli, SIRI - Associazione Italiana di Robotica e Automazione, Associazione ex Allievi Scuola Superiore Sant’Anna, Pisa

COFFEE BREAK


SESSIONE 3 - Seconda parte


11.00 – 11.20
Leonardo da Vinci in sala operatoria
Franca Melfi, Centro Multispecialistico di Chirurgia Robotica, Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana

11.20 – 11.40
La visione della Natura di Leonardo e le tecnologie di Industria 4.0
Massimo Bergamasco, Scuola Superiore Sant’Anna, Artes 4.0

11.40 – 12.00
Leonardo multidisciplinarietà allo specchio
Perla Gianni Falvo, Art Perception International, ADI Toscana

12.00 – 12.20
Li medici mi creorono e desstrussono: scienza e medicina
Fabio Beltram, Fondazione Pisana per la Scienza ONLUS

INTERVENTI CONCLUSIVI

12:50 – 13:10
Monica Barni, Vicepresidente Regione Toscana

LUNCH

15.00
Anteprima della mostra Dalle Macchine di Leonardo all’Industria 4.0 con breve visita guidata a cura di Michele Quirici e Sara Taglialagamba



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Cronaca

Attualità