comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PONTEDERA11°14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 05 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Visoni e Covid, filmato l'abbattimento di migliaia di animali in Lombardia

Attualità venerdì 13 gennaio 2017 ore 10:30

Verso un'intera città a led

Il Comune lancia un project financing per gestione ed efficientamento della pubblica illuminazione con predisposizione ai servizi smart cities



PONTEDERA — Proposte di project financing per la concessione del servizio di gestione, manutenzione, efficientamento energetico e riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione con la predisposizione a servizi di smart cities. Non è fantascienza, ma l'ambiziosa operazione pensata dal Comune per portare l'intera città a led.

Il progetto comunale, in sostanza, punta a sostituire gli attuali 6316 punti luce, 320 plafoniere nei sottopassi e 727 faretti e proiettori vari per un costo di 930mila euro l’anno. L'amministrazione comunale sta sperimentando 335 punti luce a led in viale Piaggio, viale IV Novembre, via del Gasperi, via Pacinotti, viale Italia, via Indipendenza, via Pisana, via Venezia e via dei Salici.

"L'obiettivo - ha annunciato l'assessore ai lavori pubblici Matteo Franconi -  è portare tutta la città a led dal 2018. Le strade cambiano illuminazione e andranno tutte trasformate a led, ci sono anche i monumenti artistici da valorizzare come le mura di Montecastello".

Così facendo, l’amministrazione punta a ridurre i costi della pubblica illuminazione e il bando preliminare al project financing serve per individuare un soggetto interessato a gestire e mantenere la rete di pubblica illuminazione, oltre che realizzare investimenti in interventi e progetti di efficientamento energetico, riduzione dei consumi e predisporre o attivare servizi di smart cities, almeno quelli relativi a rete wifi e videosorveglianza nei punti sensibili.

"Le proposte, per individuare il promotore - si legge nel testo del bando -, saranno valutate da un’apposita commissione tenendo conto dei criteri individuati nel bando stesso secondo i principi di trasparenza e non discriminazione. Il progetto realizzato sarà poi oggetto di una procedura di gara per la realizzazione di un project financing".



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità