Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:30 METEO:PONTEDERA18°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 20 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Attualità mercoledì 09 febbraio 2022 ore 16:45

Viale Rinaldo Piaggio, un anno di cambiamenti

Viale Rinaldo Piaggio a Pontedera (foto di repertorio)

Non ci sarà il senso unico e si prevede un intervento per collettare viale IV Novembre. Mesi decisivi per ripartire con Atelier e parcheggio Ex Ape



PONTEDERA — Una delibera di giunta dei giorni scorsi ha riportato sotto la luce dei riflettori il progetto di riqualificazione e per la sicurezza urbana di viale Rinaldo Piaggio, l'arteria della città sulla quale insistono il Museo Piaggio, la biblioteca comunale e il polo tecnologico composto da Sant'Anna, Cerfitt e Pont-Tech. Un progetto che, come già era stato anticipato, prenderà il via con tutta probabilità nel 2023 e che, rispetto al 2014 quando venne approvato, seguirà due nuovi indirizzi.

"Quando era stato stilato il progetto, dall'incrocio con via Maestri del lavoro a via Roma era stato previsto un senso unico con direzione est - ha detto l'assessore ai Lavori pubblici, Mattia Belli - facendo uno studio più approfondito sul volume del traffico, però, abbiamo visto come questa modifica avrebbe scaricato troppa viabilità su via Roma, l'accesso principale all'ospedale e al distretto sanitario. Per questo, anche dopo il progetto di riqualificazione, viale Rinaldo Piaggio rimarrà a doppio senso così com'è oggi".

Questa modifica al progetto, comunque, non inciderà sulla riqualificazione. "Procederemo come già anticipato - ha aggiunto - il lato che costeggia la biblioteca sarà quello principalmente dedicato alla pista ciclabile, mentre l'altro sarà maggiormente interessato da interventi di riqualificazione estetica, con arredi urbani, oltre alla presenza di molto verde da entrambe le parti".

I lavori, inoltre, permetteranno di avere una visione più d'insieme dello status dei sottoservizi sul viale. "Insieme ad Acque abbiamo fatto delle ispezioni per un risanamento di alcune linee e per cercare di capire come collettare viale IV Novembre e viale Rinaldo Piaggio - ha continuato - quel che andremo a fare è la realizzazione di un troppopieno che, in caso di una pressione dell'acqua troppo elevata, sarà connesso con viale Rinaldo Piaggio, che a sua volta è collegato a uno sfioratore messo in funzione dalla seconda giunta guidata da Simone Millozzi. L'obiettivo è quello di sopperire alle bombe d'acqua e garantire maggior sicurezza idrogeologica".

Prima di questi interventi, però, i primi due step riguarderanno l'Atelier della robotica e il parcheggio Ex Ape. "Per quanto riguarda l'Atelier, oltre allo spazio espositivo, abbiamo ricavato nuovi spazi per portare lì i servizi di Artes 4.0 dedicati al trasferimento tecnologico per le aziende. Il cantiere, entro metà anno, ripartirà - ha concluso - per il parcheggio Ex Ape, invece, è sorta una questione catastale con Rfi che puntiamo a risolvere a breve: entro due o tre mesi dovremmo partire".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Operai e dipendenti comunali subito al lavoro per intervenire sulle criticità. Qualche tetto scoperchiato e tanti alberi finiti per strada in Valdera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Politica

Sport

Cronaca