Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA16°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 28 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Checco Zalone torna con un nuovo video (animato): «Sulla barca dell'oligarca»

Attualità giovedì 02 febbraio 2017 ore 15:20

Bambino multato e fatto scendere dal bus

Foto d'archivio

Una mamma racconta lo spiacevole episodio: il piccolo, di 11 anni, dopo la contravvenzione sarebbe stato "scaricato" al villaggio scolastico



S. MARIA A MONTE — Pubblichiamo la segnalazione di una mamma che racconta un episodio ai limiti dell'incredibile: un bambino di soli 11 anni sarebbe stato multato e poi "scaricato" alla fermata del villaggio scolastico, prima di poter raggiungere il proprio istituto. Il bambino, spiega la mamma, era in possesso del biglietto, ma non sarebbe riuscito a raggiungere l'obliteratrice. Di seguito, la lettera integrale.

Vorrei porre l'attenzione su quanto è avvenuto ieri sul bus che passa da Montecalvoli la mattina intorno alle ore 7,17 (fermata Farmacia). Il pullman era quasi pieno, i ragazzi di Montecalvoli, circa 8-10, sono saliti nel corridoio e sulle scale sia della porta anteriore che di quella posteriore.

Un bambino di 11 anni, compagno di classe di mio figlio collocato sull'ultimo scalino della porta posteriore, insieme ad altri ragazzi, aveva il biglietto in mano ma non ha potuto raggiungere la macchinetta obliteratrice che era collocata solo in prossimità della porta anteriore: è stato multato dal controllore salito poco prima di Pontedera ed è stato fatto scendere alla fermata del villaggio scolastico.

Ripeto l'età: 11 anni. Il bambino ha contattato a casa per essere raggiunto e accompagnato a scuola dovendo giustificare anche l'entrata in ritardo alla scuola Media Pacinotti collocata nei pressi della stazione.

Mi chiedo: il buonsenso dov'è? Il disagio di un genitore che deve lasciare il luogo di lavoro e recarsi di corsa a recuperare il bambino per strada a Pontedera facendo poi tardi a scuola e a lavoro.

(Lettera firmata arrivata in redazione)


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono passati 50 anni da quando Giovanni Meini, Silvano Bibbiani, Rodolfo Taviani e Nicola Pisciscelli, fondarono l’azienda nel 1972. MPT plastica s.r.l., oggi rappresenta una realtà cardine nel settore della produzione di stampi e dello stampaggio ad iniezione di materie plastiche.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità