QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 21 aprile 2019

Politica giovedì 19 febbraio 2015 ore 14:50

​Santa Maria a Monte, 57mila euro alla scuola

Siglato il protocollo d’intesa fra Comune e istituto comprensivo. I soldi finanzieranno attività e progetti a carattere sociale, ambientale, culturale



SANTA MARIA A MONTE — Cinquantasettemila euro, diecimila in più rispetto allo scorso accordo. Questa la sostanziosa cifra che la giunta Parrella ha destinato all’istituto comprensivo Carducci con il protocollo d’intesa firmato lo scorso 27 gennaio.

L’accordo è stato sottoscritto dal sindaco e dal dirigente scolastico Fabrizio Nieri, alla presenza del vicesindaco Manuela Del Grande con delega a scuola e sociale e dell’assessore Elisabetta Maccanti, responsabile dell’ambiente. Le risorse dovranno essere destinate al finanziamento di attività e progetti di carattere sociale, ambientale e culturale.

“Siamo riusciti a far risparmiare i cittadini del nostro Comune abbassando tasse e rifiuti – ha commentato Ilaria Parrella – garantendo sempre lo stesso livello qualitativo dei servizi in settori importanti come scuola, sociale e ambiente e proprio alla scuola destiniamo queste risorse come compartecipazione alle spese e supporto alle attività legate a questi temi perché il rapporto tra istituto comprensivo e territorio passa anche attraverso la collaborazione con il Comune per coinvolgere bambini e ragazzi in progetti legati al territorio, alla nostra storia e alla nostra cultura”.

Sono confermati molti progetti, tra cui Il nonno racconta, Benvenuto tra noi, Einstein e anche le usuali iniziative legate a musica, teatro e sistema museale, oltre a quelle di carattere storico in ricordo delle vittime dell’olocausto e delle foibe.

“Una novità di quest’anno – ha spiegato il vicesindaco Manuela Del Grande – è la carta della ristorazione scolastica che verrà distribuita a tutte le famiglie per metterle a conoscenza sul funzionamento della mensa che è uno dei fiori all’occhiello del Comune”.

In progetto ci sono anche attività legate all’educazione ambientale, come delle visite alla piattaforma ecologica di Ponticelli.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità