QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 17 novembre 2019

Cronaca giovedì 20 agosto 2015 ore 12:00

Sorpreso mentre compra cocaina, arrestato

L'uomo, un 35enne di Calcinaia, in casa aveva anche hashish e altri attrezzi per confezionare dosi di droga. In manette e poi rilasciato



PONTEDERA — In manette nella tarda serata di ieri un uomo di 35 anni di Calcinaia, M.B. le sue iniziali. Il reato di cui è stato accusato dai carabinieri della Compagnia di Pontedera è detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Durante alcuni controlli di prevenzione di attività illecite in zona, lungo la via di San Gervasio i militari hanno sorpreso il 35enne mentre, a bordo della sua Ford Fiesta, riceveva un certo quantitativo di droga da parte di un uomo di origini maghrebine.

Appena si è accorto di essere stato scoperto dai carabinieri, il conducente ha gettato gli involucri dal finestrino. Dopo attente ricerche in un'area con una fitta vegetazione, i militari hanno rinvenuto la droga: due involucri da 2,5 grammi di cocaina.

Il soggetto è stato quindi sottoposto a perquisizione domiciliare con l'aiuto anche di un'unità cinofila antidroga. Nell'abitazione, i militari hanno rinvenuto: sei frammenti di hashish per un peso complessivo netto di 250 grammi, una bilancina elettronica di precisione, frammenti di cellophane, un coltello a serramanico marca Opinel con manico in legno e lama di 7 centimetri e uno da cucina in acciaio inox di 22 centimetri entrambi con tracce riconducibili a sostanza stupefacente del tipo hashish.

Tutto materiale che, secondo i carabinieri, era da ritenersi destinato al confezionamento e spaccio di droga.

Oltre all'arresto in flagranza di reato, per il 35enne è scattata anche una segnalazione in via amministrativa alla Prefettura UTG di Pisa per la detenzione ai fini uso personale della dose di cocaina sequestrata. L'uomo poi, è stato rimesso in libertà in quanto l’Autorità Giudiziaria informata ha ritenuto di non poter applicare misure coercitive.

Nell’ambito dello stesso servizio, inoltre, i carabinieri di Pontedera hanno controllato anche 4 uomini di origini maghrebine, di cui uno è stato segnalato al competente ufficio immigrazione della Questura di Pisa per essere sottoposto ad espulsione.



Tag

Acqua alta a Venezia, sui social si sdrammatizza così

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport