Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:PONTEDERA10°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 30 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, la frana si abbatte su Casamicciola: telecamera di sicurezza riprende il momento in cui il fango trascina via l'auto

Attualità lunedì 20 gennaio 2020 ore 12:34

"Al parcheggio sta crollando l'argine di tufo"

Terricciola Sicura: "Hanno messo dei birilli e un cartello di lavori in corso, ma i lavori non ci sono. E il terreno sopra è proprio del Comune"



TERRICCIOLA — Dal gruppo di opposizione Terricciola Sicura sono intervenuti per parlare della situazione del Parcheggio di Soianella, situazione definita "critica"

"Parliamo del parcheggio alla fine di via Solferino - hanno detto - lato sinistro direzione Pontedera. A causa delle condizioni atmosferiche registrate da circa un mese e mezzo, l’argine di tufo che sovrasta il parcheggio è diventato instabile, tanto che si sono verificati crolli di materiale di tufo che hanno occupato le sedi degli stalli dei parcheggi delle auto".

"L’amministrazione comunale - hanno detto da Ts - incurante del serio pericolo incombente ha provveduto ad installare alcuni birilli di plastica ed un cartello di lavori in corso ma i lavori non ci sono. Questa situazione è ulteriormente aggravata dalla presenza di piante (acacie), ed altri arbusti che sono pericolosamente in bilico sul crinale dell’argine, pronti a cadere giù magari con un forte vento, a causa della mancanza di una base di appoggio delle radici di questi alberi". 

"La situazione risulta essere pericolosa ed è necessario la messa anche provvisoria in sicurezza della zona, come scritto nella nostra interpellanza, è necessario transennare una parte del parcheggio inibendo la sosta dei veicoli ed il transito dei pedoni . Per di più, la zona è quella di attesa dello scuolabus per gli alunni che frequentano le elementari e le medie e per i loro accompagnatori. Bisogna inserire delle reti di protezione per contenimento delle parti di tufo , che potrebbero staccarsi dall’argine, è urgente procedere al taglio di tutte le piante e gli arbusti pericolosamente sporgenti sul crinale dell’argine che dà sopra al parcheggio delle auto".

"Di questa situazione pericolosa - hanno concluso da Terricciola Sicura - per le persone e per le cose, in Comune tutti ne sono a conoscenza. Poi, andiamo a vedere chi è il proprietario del terreno, il cui argine sta franando e indovinate chi è ? … il Comune di Terricciola. Certo, il terreno sovrastante il parcheggio è del comune di Terricciola ( o comunque ci sono accordi con la proprietà per la cessione al comune), così qualora l’argine oppure gli alberi venissero giù nel parcheggio causando danni a cose o persone, la nostra comunità ossia noi contribuenti di Terricciola saremmo condannati al risarcimento economico dei danni causati. Ma intanto, i nostri governanti locali fanno finta di nulla. Questo episodio pone in risalto l’incapacità dell’amministrazione comunale. Un’amministrazione che non solo non si cura della propria gente, che è in questo caso si trova in costante pericolo, ma è talmente incapace da non tutelare neanche gli interessi del comune".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ex insegnante di lettere in pensione, da qualche anno era parte attiva dell'associazione Non più sola. Il ricordo commosso della "Pacinotti"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Giovanni Baccelli

Martedì 29 Novembre 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità