Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PONTEDERA14°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità sabato 12 settembre 2015 ore 14:30

Tessitori: "Noi sempre presenti alle celebrazioni"

Il capogruppo di Insieme per il bene comune, risponde alle accuse: "Non prendo lezioni su come essere antifascista"



CALCINAIA — "Il nostro gruppo partecipa ogni anno alle celebrazioni del 25 Aprile, perché dire che non siamo mai presenti alle iniziative istituzionali?". Andrea Tessitori, capogruppo di Insieme per il bene comune, risponde alla giunta Ciampi, che accusa la lita civica di "strumentalizzare la Liberazione".

"Faccio notare - scrive Tessitori in un comunicato- che contrariamente a quanto dichiarato dall'amministrazione, il 6 settembre 2014 ero presente, a nome del mio gruppo politico, alle celebrazioni della Liberazione di Calcinaia" 

A conferma di ciò, l'esponente di Bene comune, presenta delle prove e allega al comunicato la foto di una copia del libro Campane di Libertà con tanto di ricevuta, acquistata proprio quel giorno.

"Presenza che -prosegue- non ho mai fatto mancare neanche negli anni passati, sia in Comune, Sala Orsini, Sala Italo Geloni o al ponte della vecchia linea ferroviaria Lucca-Pontedera quando fu installata la targa che ricordava il passaggio del gruppo di partigiani il 1 Settembre ’44"

Insomma, Tessitori ribatte: "Noi alle celebrazioni, siamo sempre stati presenti" e poi parla del Comitato 25 Aprile: "Questa splendida associazione è stata ideata e fondata dal sottoscritto insieme all’attuale presidente, che io stesso ne sono stato presidente per i primi 5 anni e a cui sono ancora iscritto come altri militanti di Insieme per il Bene Comune" e delle battaglie legali: "Io, insieme ad altri 2 compagni, ho affrontato un processo penale di tre anni, concluso con l’ assoluzione in quanto il fatto non costituiva reato, per aver denunciato, da antifascista, la presenza neofascista in Valdera. Anche Giorgio Vecchiani testimoniò in nostro favore".

"io non ne prendo su come si debba essere antifascista -continua il comunicato-. Il gruppo di persone che sono parte attiva di Insieme per il bene comune condivide i miei stessi sentimenti e valori e quotidianamente è impegnato in vari aspetti della società civile, come volontariato, protezione civile e sindacato" 

Tuttavia Tessitori non sarà presente alle celebrazioni di oggi: "Una scelta personale. Sarà mia premura informare Michele Quirici delle motivazioni della mia assenza".

"Ritengo -conclude- che sarebbe stato opportuno convocare il Consiglio comunale Straordinario aperto, con gli interventi dei Capigruppo, di Anpi, Comitato 25 Aprile e Tagete Edizioni".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Perde il controllo dell'auto e finisce capovolto senza poter uscire dall'abitacolo: intervengono i Vigili del Fuoco che lo estraggono in sicurezza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Attualità

Politica