Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:PONTEDERA18°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 19 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Attualità mercoledì 23 novembre 2016 ore 11:43

Piano dei rifiuti, esce Selvapiana, entra Legoli

L'assessore regionale Fratoni ha illustrato in Consiglio le novità: cancellato l'inceneritore di Rufina, ok all'impianto di trattamento di Legoli



FIRENZE — Piano regionale dei rifiuti, si cambia: oltre ad annunciare la creazione di una unica autorità di ambito di livello regionale al posto delle tre attuali e una commissione di inchiesta su tariffe e servizi applicati in Toscana (vedi articoli collegati), l'assessore regionale all'ambiente Federica Fratoni ha confermato la cancellazione dalle previsioni del piano del nuovo termovalorizzatore di Selvapiana, nel Comune di Rufina, in Valdisieve, e l'inserimento dell'impianto di trattamento meccanico biologico già costruito presso la discarica di Legoli, nel Comune di Peccioli, in provincia di Pisa.

"La Regione Toscana – ha spiegato Fratoni – ha messo in atto una profonda riorganizzazione che ha interessato non solo le funzioni amministrative ma, più in generale, la centralità del ruolo regionale nella programmazione e attuazione delle politiche in molte materie, compresa la gestione dei rifiuti".

Il Piano regionale di gestione dei rifiuti e bonifica dei siti inquinati diviene quindi l’unico riferimento di pianificazione in merito ai fabbisogni, la tipologia e il complesso degli impianti di smaltimento e recupero dei rifiuti da realizzare o di cui si prevede la chiusura o la riconversione. 

Dopo la comunicazione dell'assessore, il Consiglio regionale ha approvato sue risoluzioni, presentate rispettivamente  dal Partito democratico e da Sì-Toscana a sinistra, affinchè la giunta Rossi condivida con il Consiglio e la commissione competente gli obiettivi del Piano e venga garantita una diffusione capillare in tutta la Toscana della raccolta differenziata domiciliare e di prossimità.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Servizio di Dario Pagli
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un tratto della statale vietato al transito in entrambe le direzioni per caduta di alberi e rami sulla carreggiata. Il sindaco annuncia la riapertura
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Cronaca

Attualità