QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°10° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 13 novembre 2019

Attualità lunedì 12 gennaio 2015 ore 09:50

​Un anno intenso di attività per il Cota

Dalle esondazioni all’assemblea generale, alle fiere tecnologiche e le ricerche di persone scomparse. L’associazione traccia il bilancio del 2014



PONTEDERA — Il gruppo locale di Pisa e Pontedera dell’associazione Radioamatori Carabinieri Cota ha chiuso il 2014 con un bilancio ricco di attività e con un numero crescente di iscritti.

Tante le emergenze di esondazioni e allagamenti alle quali hanno partecipato i volontari a Pontedera e Ponsacco, ma anche servizi ordinari come la notte bianca e le esercitazioni come “Vico trema”. In queste occasioni, i volontari hanno garantito i collegamenti radio attraverso le professionali strumentazioni tecnologicamente avanzate di cui l’associazione dispone.

La città di Pontedera, inoltre, a seguito di un referendum tra i soci di tutta Italia, è stata la location dove si è svolta l’assemblea generale del Cota e un seminario sull’interfaccia operativa tra le Forze di Polizia e il volontariato nelle operazioni di Protezione Civile ad opera del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pisa e di Villanova d’Albenga, che ha visto arrivre in città molte persone.

L’associazione ha contribuito anche nel 2014 all’organizzazione della seconda fiera dell’elettronica di Peccioli e a ottobre ha partecipato al Dronitaly con un rappresentante che ha tenuto una relazione sui nuovi scenari legati all’uso dei droni nell’ambito dei progetti di ricerca scientifica.

Il gruppo Cota, attivato dalla Prefettura di Pisa, ha poi partecipato anche alla ricerche della ragazza scomparsa a Calcinaia, mentre a dicembre alla stazione radio di Terricciola è stato effettuato un collegamento in ricezione tra Samantha Cristoforetti dalla stazione spaziale internazionale che era in comunicazione con gli studenti di una scuola in Puglia.

“Un bilancio più che positivo – hanno commentato Alessio Giani e Franco Sardelli, rispettivamente responsabile provinciali e regionale del Cota – considerato che operiamo con scarsi fondi, non avendo convenzioni con nessun ente pubblico. Da dicembre – ha aggiunto Giani – abbiamo nominato due rappresentanti nelle consulte di quartiere del Comune di Pontedera”.

A breve l’associazione Radioamatori Carabinieri selezionerà delle persone da inserire nella propria struttura di Radio-Emergenza e per chi fosse interessato può contattare via e-mail il seguente indirizzo cota.pisa@gmail.com.



Tag

Clinton incontra Zingaretti a New York: "Sono così felice di vederti, Thank you!"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità