QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 15 novembre 2019

Imprese & Professioni sabato 24 marzo 2018 ore 17:00

Verso Albert Park: si spengono i primi semafori della stagione

Ci siamo: l’apertura del Mondiale di F1 è oramai alle porte.



PONTEDERA — Domenica alle 7:00 orario italiano le scuderie scenderanno in pista per il primo appuntamento del Campionato Mondiale di Formula 1 2018. Tra conferme e qualche novità, ci sarà sicuramente un appassionante rincorsa a Lewis Hamilton, che l’anno scorso ha vinto il titolo iridato per la 4° volta in carriera.

PONTEDERA - Come di consueto oramai da molti anni, i primi semafori scatteranno in Australia, nel circuito di Albert Park, che ospita il Gran Premio dal 1996. I piloti affronteranno 55 giri, ognuno da 5,5 km, per una distanza complessiva di circa 305.355 km.

Il pilota che ha ottenuto più vittorie in Australia è la leggenda Michael Schumacher, vincitore per 4 volte, dal 2000 al 2002 e nel 2004, come emerge da una infografica sul circuito di Albert Park e i suoi record pubblicata da Bwin . Il tedesco, su Ferrari, ha fatto stabilire anche il tempo record in gara, nel 2004, con 1’24’’125. Tra le scuderie, la più vincente è la Ferrari, che ha ottenuto 7 successi: l’anno scorso, dopo 10 anni, è tornata a vincere la gara inaugurale con il trionfo di Sebastian Vettel. Dietro la McLaren, che però non vince dal 2012, annata in cui si impose Jenson Button. Seguono la Mercedes (3), Renault (2) e le scuderie che hanno ottenuto una sola vittoria (Williams, Brawn GP, Red Bull e Lotus).

Il primo Gran Premio della stagione è sempre un appuntamento entusiasmante e ricco di adrenalina, ma non sempre è molto indicativo ai fini della valutazione nel suo complesso. L’anno scorso vinse Sebastian Vettel, che trionfò sulle due Mercedes di Hamilton e Bottas . Sembrava che potesse essere l’inizio di un’annata trionfante per la Ferrari, ma nel corso della stagione, le innovazioni della casa tedesca misero in difficoltà la scuderia di Maranello, che si ritrovò surclassata nel finale di stagione.

Ed è proprio Sebastian Vettel il pilota più motivato a fare bene : alla sua quarta stagione in Ferrari, l’ex Red Bull vorrebbe portare a casa il primo titolo sulla Rossa, il quinto della sua carriera. Vincendo, statisticamente farebbe meglio di Schumacher, suo connazionale, il quale impiegò 5 stagioni prima di vincere con il cavallino rampante. Il favorito, però, è ancora lui, Lewis Hamilton . La Mercedes, dai test, è risultata ancora un po' superiore rispetto alla Ferrari e l’inglese ha dimostrato di avere sempre un feeling eccezionale con le Frecce d’Argento. Attenzione, però, anche al suo compagno di squadra, Valtteri Bottas . Dopo un’annata in cui ha fatto da secondo pilota, il finlandese è pronto a spiccare il volo e a provare a vincere qualcosa di importante. Può essere una mina vagante importante.

A proposito di mine vaganti , impossibile non citare Max Verstappen . Il belga lo scorso anno ha dimostrato di saper tenere testa ai primi, anche se le sue manovre spericolate che hanno causato anche dei danni lo hanno fatto sommergere di critiche. Attenzione alla Red Bull, visto che da molti è stata additata come la vera sorpresa dei test pre-campionato: Verstappen e Ricciardo potrebbero dire la loro.

E gli altri? Beh, mai sottovalutare un campione con l’esperienza e il carisma di Kimi Raikkonen , l’ultimo ad aver vinto per l’ultima volta il titolo su una Ferrari; a proposito delle due caratteristiche citate per il finlandese, c’è un Fernando Alonso voglioso di riscatto su una McLaren che, però, sembra avere ancora dei problemi.

Secondo i bookmakers di Sports Bwin, per la vittoria ad Albert Park il favorito numero 1 resta sempre Lewis Hamilton. L’inglese ha una quota abbastanza bassa per la vittoria, data a 2.10. Si alza il pagamento, invece, qualora si punti sul trionfo di Sebastian Vettel, a 4.50. Troviamo, poi, Max Verstappen, la cui vittoria viene pagata 6 volte la posta: la sua quota nelle ultime giornate si è abbassata di parecchio, viste anche le previsioni di pioggia. Tra i papabili di vittoria, rimangono, dunque, Bottas e Ricciardo, entrambi dati a 8. Gli allibratori ritengono inverosimile che a vincere sia qualcun altro, visto che le quote di Raikkonen (23) e Alonso (41) restano comunque molto alte.

Il primo GP della stagione è alle porte e tante volte ci sono state delle sorprese. I tifosi della Ferrari sperano in una partenza col botto della scuderia di Maranello: che possa essere l’anno buono per portare un titolo che manca oramai da 11 anni?



Tag

Pubblicità di Emanuele Filiberto: «I reali stanno Tornando, serve guida stabile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca