Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PONTEDERA-1°6°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 09 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo: Morandi, Ranieri e Al Bano fanno cantare l'Ariston

Attualità venerdì 12 aprile 2019 ore 06:30

Lari e Casciana Alta insieme per la Via Crucis

Foto di: Marcella Bitozzi

Quattordici stazioni di preghiera per le vie di Casciana Alta. Ogni stazione sarà recitata e commentata dalle associazioni del territorio



CASCIANA TERME LARI — Stasera, venerdì 12 aprile 2019, le vie del piccolo borgo di Casciana Alta si riempiranno di fedeli per una delle più belle e significative rappresentazioni della religione cattolica, la via Crucis.

Il corteo partirà della Chiesetta della Madonna della Cava alle 21.30 guidato da Don Tommaso Botti e attraverserà il paese sostando nei punti più significativi e caratteristici, con la recita commentata di una delle quattordici stazioni.

Ultima sosta al parco pubblico e punto di arrivo la Chiesa di San Nicola.

Il commento e la recita di ogni preghiera è stata affidata ad una delle associazioni presenti sul territorio.

La Via Crucis o tappe della passione di Cristo, è chiamata anche Via della Croce o Via Dolorosa, e ripercorre le vie che condussero Gesù fino al Golgota, luogo della Crocifissione.

La Via Crucis ha in effetti origini molto antiche ed è legata ai luoghi santi che si trovano a Gerusalemme.

Un tempo per rivivere la Via Crucis bisognava recarsi fisicamente in Palestina e, percorrendo il tragitto di Gesù, si poteva ottenere l'indulgenza dai peccati, un percorso non certamente alla portata di tutti i fedeli.

Finchè alcuni sacerdoti escogitarono la formula dei quadri corrispondenti alle stazioni della Via Crucis, che appesi nelle Chiese, consentivano a tutti di percorrere e pregare su ciascuna di esse.

Questo rito che si diffuse inizialmente in Spagna, arrivò in Italia ad opera dei frati francescani.

Percorso:

I stazione: Oratorio della Madonna della Cava: Gesù condannato a morte - Associazione amici boschigiani

II stazione : Incrocio via Castello – Via della Madonna Gesù è caricato dalla croce – Associazione commercianti

III stazione Via Castello (piazzetta) : Gesù cade la prima volta – Caritas

IV stazione : Via Castello (ingresso) Gesù incontra sua madre – Donatori di sangue Frates Lari

V stazione : piazza XXV aprile; Il cireneo aiuta Gesù a portare la croce – Genitori scuola infanzia

VI stazione piazza Di Vittorio ; una donna asciuga il volto di Gesù – Associazione Gocce d’oro

VII stazione : Via della Madonna; Gesù cade la seconda volta – Ludoteca parrocchiale di Casciana Alta

VIII stazione : Piazzetta del teatro; Gesù incontra le pie donne – Misericordia

IX stazione : Fonte pubblica; Gesù cade la terza volta – Coro di Unità Pastorale

X stazione : piazza Mascagni; Gesù è spogliato dalle sue vesti – Vigili del fuoco

XI stazione : Sacrato Chiesa parrocchiale; Gesù è crocifisso – Consiglio Unità Pastorale

XII stazione : Ingresso parco pubblico; Gesù muore in croce – Comunità Boschi di Lari

XIII stazione : fine percorso pedonale parco pubblico; Gesù è deposto dalla croce – Associazione battitori di grano

XIV stazione : Campo parco pubblico; Gesù è portato al sepolcro – Catechisti


© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo la denuncia dell'azienda, scattano le indagini dei carabinieri, che con la perquisizione domiciliare ritrovano quasi 5mila euro di oggettistica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Leo Sardelli

Mercoledì 08 Febbraio 2023
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità