QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 5° 
Domani -6°5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 15 dicembre 2018

Attualità domenica 22 luglio 2018 ore 06:30

Si apparecchia per la cena multiculturale

L'iniziativa è promossa dal Consiglio pari opportunità, in collaborazione con numerose associazioni. Come e dove ci si può prenotare



VICOPISANO — Per il terzo anno il Consiglio Pari Opportunità, con il patrocinio del Comune di Vicopisano, e in collaborazione con la Croce Rossa di San Giovanni alla Vena, Giovani in Vena, Cooperativa Arnera, Spazio ai Giovani, Orcotondo, Gas Vicopisano e ANPI, organizza una cena multiculturale nei giardini della ex scuola di San Giovanni alla Vena, in Piazza della Repubblica. 

L'evento si svolge giovedì 26 luglio alle 20 per promuovere l'incontro e la conoscenza tra le persone del territorio e con provenienze diverse

Tutti e tutte sono invitati a partecipare portando un piatto e una pietanza legati alle proprie tradizioni o alla propria terra di origine, da condividere con gli altri. La partecipazione è completamente gratuita, molta attenzione viene data all'aspetto ambientale con una grande cura della raccolta differenziata e un'apparecchiatura completamente biocompostabile. 

Informazioni e iscrizioni telefonando al seguente numero: 329/0256859. 

"Quest'anno - ha detto la presidentessa del Consiglio Pari Opportunità, Marta Galluzzo - ci tengo sottolineare la partecipazione di molte altre associazioni e cooperative, che si sono offerte di collaborare con noi del Consiglio, una rete che si è formata spontaneamente a supporto della cena multiculturale con piena condivisione dei valori di uguaglianza, accoglienza, riconoscimento dell'altro e dell'altra, assenza di pregiudizio e di discriminazioni e apertura che sono alla base, dal primo anno, di questa iniziativa. Ogni persona che partecipa, infatti, prepara e porta un piatto a cui è particolarmente legata, o per affetto e ricordi, o per origini o del proprio paese, vicino o lontano che sia, per condividerlo, con semplicità, con gli altri ospiti".

E dove, se non intorno a una tavola, raccontandoci l'uno dell'altra in una sera d'estate, si stringe amicizia, ci si arricchisce di diversità, assaggiando il cibo che abbiamo preparato, e ci si conosce meglio?



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Sport

Attualità