QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°26° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 23 agosto 2019

Attualità giovedì 21 aprile 2016 ore 06:30

Vico festeggia il 25 Aprile

Ecco tutte le iniziative in programma per la Festa della Liberazione, fra teatro, mostre, dibattiti, camminate e celebrazioni



VICOPISANO — Spettacoli a teatro, mostre, camminate, concerti. Nel territorio di Vico è ricco il programma di eventi in attesa della Festa della Liberazione.

Si parte venerdì 22 aprile al circolo Ortaccio, con la presentazione del libro Assedio. Da Gaza al Kurdistan a cura dell’attivista Claudio Tamagnini.

Sabato 23 aprile triplo appuntamento. Alle 10,30 Arno Stellung, visita guidata alle fortificazioni tedesche con partenza dal Monumento ai Caduti di San Giovanni alla Vena, a cura del Gruppo Culturale Ippolito Rosellini, con la partecipazione della classe terza B agrario dell’Itcg Fermi di Pontedera. A seguire, alle 18 all’Ortaccio proiezione del documentario dell’associazione Fratelli dell’uomo sulla condizione delle donne nel mondo e l’inaugurazione della mostra di fotografie in bianco e nero sulle donne, di Danilo De Marco. Infine alle 21 al teatro di via Verdi va in scena lo spettacolo di Marco Balmo della Compagnia degli Evasi, sulla storia del partigiano Facio.

Domenica 24 aprile, sempre all’Ortaccio alle 16 momento per i più piccoli, dai 6 agli 11 anni, con la caccia al tesoro organizzata dall’Associazione The Thing: tra giochi e divertimento una riflessione sui valori del 25 Aprile. Alle 18 al circolo, Maquis in concerto.

Lunedì 25 aprile, invece, spazio alle celebrazioni con il sindaco Juri Taglioli e gli altri amministratori, rappresentanti dell’Anpi e dell’Aned e testimoni degli orrori della guerra, toccheranno tutte le località del territorio comunale e il trasferimento sarà fatto in bicicletta o a piedi.

Parallelamente al percorso istituzionale ci sarà una camminata organizzata dall’Associazione The Thing e guidata da Federica Ottanelli dell’associazione Dèi Camminanti che si ricongiungerà con quella dell’amministrazione alle 12 al cippo dedicato alla famiglia Petri, in località Il Termine (per informazioni: 3703161635).

Partenza alle 9 da Caprona, con la deposizione della corona e l’inaugurazione della targa in onore di Piero Filippi, giovane catturato dai nazifascisti e deportato al campo di concentramento di Mauthausen-Gusen. Alle 9,25 cerimonia a Uliveto Terme, in piazza XXV Aprile, e possibilità di visita guidata alla Buca dello Strinato, con deposizione di una lapide commemorativa (per informazioni contattare l’associazione culturale Amos che ha organizzato l’escursione: 3478848354). Alle 10 tappa a Lugnano, alle 10,20 a Cucigliana, alle 10,45 a Cevoli, alle 11,15 a San Giovanni alla Vena. Alle 11,30 deposizione di una stele commemorativa in piazza Comunardo Ferrucci a Vicopisano, alle 12 inaugurazione targa commemorativa alla Famiglia Petri in località Il Termine. Le celebrazioni si concluderanno alle 12,30 in piazza della Chiesa con saluto del sindaco, intervento dei presenti e letture del professor Fascetti. Alle 17 al teatro di via Verdi, lettura musicata di Diario Partigiano di Ada Gobetti, un racconto di Resistenza al femminile a cura di Marta Paganelli, attrice di La Ribalta Studio e Giada Turini di Pisa Underground Movement.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Spettacoli

Attualità