QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°20° 
Domani 15°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 22 settembre 2019

Attualità giovedì 18 aprile 2013 ore 12:50

La Liberazione nel segno di Pertini



Il 24 aprile a Pontedera viene presentata la ristampa della tesi di laurea di Sandro Pertini PONTEDERA - Il 24 e 25 aprile il Comune di Pontedera in occasione delle celebrazioni per la festa della Liberazione dal nazifascismo, nel 1945, insieme alla Fondazione Sandro Pertini e all'Anpi propone un evento incentrato sulla figura di del Presidente socialista, che rimase al Quirinale da 1978 al 1985. Mercoledì 24 aprile alle 17 e 30 al Museo Piaggio si svolgerà l'incontro “Sandro Pertini studente, partigiano e presidente”, dove verrà presentata la ristampa della tesi di laurea di Pertini sulla Cooperazione, discussa a Firenze e negli anni '20 e andata perduta nell'alluvione del 1966. Il documento è stato recuperato dall'associazione Ames-Legacoop di Savona e ripubblicato, dopo lunghe ricerche negli archivi fiorentini. "La cooperazione o forme simili oggi sono particolarmente di attualità vista la situazione economica," ha detto durante la conferenza di presentazione l'assessore e curatore del progetto Stefano Tognarelli. “Proprio per il tema trattato - ha aggiunto il direttore generale della Banca Popolare di Lajatico, Daniele Salvadori - noi siamo contenti di partecipare a questa iniziativa e di dare il nostro contributo. La nostra banca infatti nasce, ormai un po' di anni fa, sotto una spinta cooperativistica degli agricoltori della zona”. Alla giornata del 24 parteciperanno come relatori il sindaco Simone Millozzi, il presidente della Fondazione Piaggio, Riccardo Costagliola, Sebastiano Tringali per la Ames-Legacoop, Umberto Voltolina cognato di Pertini e presidente della Fondazione Sandro Pertini, Stefano Rolando, professore della Iulm di Milano e collaboratore del Presidente socialista, Daniele Salvadori e Giovanni Pieraccini, partigiano, senatore e ministro della Repubblica, che conobbe Pertini durante la guerra di Liberazione. A coordinare l'evento sarà l'assessore Stefano Tognarelli. Nella mattinata del 25 aprile invece a partire dalle 10 e 30 in piazza Cavour si svolgeranno le cerimonie per la celebrazione della Liberazione a cui si uniranno anche i sindaci di Calcinaia, Ponsacco e degli altri Comuni della Valdera.


Tag

Atreju, Conte accolto da Giorgia Meloni: «Tu pensavi che io non venissi?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Spettacoli

Cronaca

Attualità