QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°27° 
Domani 15°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 22 ottobre 2019

Politica martedì 04 marzo 2014 ore 21:36

Brogi contro Baldacci, l'ultimo scontro

Francesca Brogi e Tommaso Baldacci
Francesca Brogi e Tommaso Baldacci

Si è svolto al teatro Odeon di Ponsacco il dibattito conclusivo tra i due candidati alle primarie del centrosinistra



PONSACCO — Il confronto c'è stato davvero e le stoccate non sono mancate, anche se la lealtà ha prevalso e alla fine due o tre punti su cui erano d'accordo c'erano. Ma questo è naturale, sono due candidati del Pd.

Francesca Brogi e Tommaso Baldacci si sono dati battaglia per circa un'ora e venti minuti sul palco del teatro Odeon nel confronto finale della campagna elettorale per le primarie del centrosinistra che si svolgeranno domenica prossima. La platea era quasi piena e dal pubblico a più riprese sulle risposte dei due candidati sono arrivati applausi di sostegno a conferma del fatto che queste primarie, a Ponsacco, sono molto sentite, è la prima volta che qui si vota per scegliere il candidato sindaco. In sala oltre che i sostenitori dei due candidati c'erano anche gli esponenti dei tre partiti della coalizione che per queste primarie hanno dato libertà di voto all'elettorato: la Lista rossoblu, il Partito socialista e Sinistra ecologia e libertà. In sala anche se defilato quasi in ultima fila c'era anche il sindaco uscente Alessandro Cicarelli. Nel dibattito durante il quale i due candidati hanno espresso il proprio programma su vari temi della politica locale sono stati moderati dal giornalista del quotidiano on line www.quinewsvaldera.it Gabriele Mori, aiutato dalla collega Anna Dainelli.

Francesca Brogi, 26 anni consigliere comunale uscente, laureata in storia e specializzata in storia contemporanea in Francia ha messo nel dibattito tutta l'energia della giovane età. Brogi, per quanto abbia ammesso di essere di area civatiana, ha precisato che le elezioni primarie di Ponsacco non possono essere considerate elezioni di schieramento e al centro del suo programma ha ribadito che vi sono temi come formazione, istruzione, recupero del patrimonio edilizio esistente, le politiche per i giovani, il lavoro e la tutela ambientale.

Tommaso Baldacci, assessore uscente della giunta Cicarelli, 42 anni dottore commercialista sposato con figli, invece viene dalla tradizione renziana, tanto che ha sottolineato “Io sono un renziano della prima ora”. Nel dibattito ha profuso la sua esperienza politica e professionale parlando di temi come Quality life, il grande progetto da 30 milioni euro di riqualificazione urbanistica ed economica di Ponsacco e della sua soluzione per il recupero urbanistico della città, della tematiche ambientali e delle politiche economiche.

Entrambi i candidati su alcuni punti hanno dimostrato di avare una convergenza. Uno di questi temi è stato quello del ruolo di Ponsacco nell'Unione Valdera. Entrambi hanno detto anche se in modo diverso che l'Unione è una struttura importante e alla fine da entrambi è emerso che forse Pontedera ha avuto un ruolo eccessivamente preponderante sull'Unione anche se questo è stato ribadito in toni più accesi da Brogi. Anche per Baldacci il peso di Pontedera sull'Unione è stato fino ad ora eccessivo, anche se ha ribadito che una delle prime cose che dovrebbe fare l'Unione è quella di trovare una pianificazione urbanistica condivisa tra i comuni della Valdera.

Insomma una serata di politica durante la quale non sono mancati momenti di confronto anche acceso tra i due. Per le primarie si voterà domenica prossima dalle 8 alle 20 nei seggi predisposti dalla coalizione nelle quattro frazioni. Lo spoglio avverrà subito dopo e se tutto andrà bene prima di mezzanotte probabilmente si saprà già chi sarà il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra.

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata



Tag

Maltempo sul Nord-Ovest: strade allagate e città in tilt

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Cronaca