QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16° 
Domani 14°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 26 maggio 2019

Elezioni mercoledì 03 aprile 2019 ore 15:00

Picchi con i giovani, Alderigi per le associazioni

Valter Picchi e Cristiano Alderigi

Programmi e nuove idee delle liste "Con Calcinaia e Fornacette" e "Uniti per Calcinaia" in questi giorni di già piena campagna elettorale



CALCINAIA — "Associazionismo, sicurezza, inclusione. E ancora cultura e istruzione". Questi i temi messi sul tavolo dalla lista “Uniti per Calcinaia” del candidato sindaco Cristiano Alderigi e discussi nella terza assemblea pubblica di martedì a Fornacette. Mentre Valter Picchi di "con Calcinaia e Fornacette" ha cenato con i giovani con l'obiettivo di coinvolgerli nella comunità e "risvegliare in loro quel senso di appartenenza e partecipazione nelle iniziative del territorio di Calcinaia e Fornacette che negli ultimi anni è andato perduto".

Nell'incontro di Fornacette, Cristiano Alderigi ha lanciato quella che forse è l'idea più ambiziosa scaturita dalla campagna di ascolto: la Casa della Cultura. “Un auditorium, un teatro in cui le idee e le doti artistiche dei nostri cittadini possano prendere forma – spiega Alderigi –; dobbiamo dare più spazio alla cultura e riportarla al centro dell'interesse pubblico”. Un luogo che, nelle intenzioni del candidato, ospiterà le sedi delle associazioni culturali. Una casa appunto per tutti coloro che esprimono arte, "in ogni sua forma". E ancora: “L'edilizia scolastica è una delle poche linee di finanziamento che ancora riceve fondi. Se riuscissimo a farci finanziare potremmo ridurre i costi e accelerare i tempi”. 

Sulla sicurezza non usa mezzi termini Cristiano Alderigi: “Per noi non sono certo le ronde a rendere un territorio sicuro. Il tema della sicurezza va declinato in ogni sua accezione”. La lista “Uniti per Calcinaia” ha intenzione di portare avanti le molte misure già adottate dall'amministrazione uscente: telecamere per la sicurezza dei cittadini, ma anche per la sicurezza stradale attraversamenti pedonali con illuminazione a chiamata. E ancora, video-controllo del traffico per impedire ai mezzi pesanti di transitare laddove – già da anni – esistono chiari divieti e "un investimento sul personale di polizia municipale per renderne ancora più capillare la presenza sul territorio".

Erano una trentina i ragazzi e ragazze dai 18 ai 25 anni che hanno cenato e parlato con Valter Picchi. "Questi ragazzi sono il futuro e in loro riponiamo tutta la nostra fiducia – ha detto il candidato sindaco – perché hanno negli occhi il coraggio, l’entusiasmo, la speranza e una determinazione unica. Mi hanno dato una grande carica, a fare sempre meglio per il mio Comune, a spingermi oltre. Purtroppo negli ultimi anni questi ragazzi si sono disinnamorati della politica ma disperdere le loro capacità intellettuali, le loro idee e la loro voglia sarebbe un peccato. Noi vogliamo coinvolgerli di più, renderli protagonisti della vita della nostra comunità: dalle nuove generazioni non si può prescindere". 

Nell'incontro si è discusso anche sul progetto di creare una consulta dei giovani, di rilanciare la sagra della nozza e di creare punti e luoghi di aggregazione giovanile, mentre alcuni giovani saranno presenti nella Lista Civica con Picchi candidato sindaco.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Lavoro