QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 17 novembre 2018

Attualità domenica 23 settembre 2018 ore 10:36

La scuola media è più grande e più sicura

Festa sabato per salutare la fine dei lavori per 1,3 milioni di euro che hanno portato all'ampliamento e ad una maggiore sicurezza della struttura



CALCINAIA — Grande festa sabato a Calcinaia, con tanto di taglio del nastro, per festeggiare la restituzione della scuola media ad alunni, insegnanti e personale non docente, ora ampliata, più efficiente dal punto di vista energetico e più resistente rispetto ai terremoti.

Con studenti e genitori hanno partecipato alla cerimonia la sindaca Lucia Ciampi, l’assessore all’istruzione Maria Ceccarelli, la vicepreside Letizia Zerini e l’ingegner Macerini, responsabile dei progetti portati a termine.

"Per quest’opera - ha spiegato Ceccarelli - sono stati spesi oltre 1,3 milioni di euro, completamente finanziati dalla Bei e quindi non sono costati nulla ai cittadini del nostro comune e questo, dobbiamo sottolinearlo, è stato possibile grazie al decreto della “Buona Scuola”. Adesso la media di Calcinaia ha nuovi laboratori e nuove aule, è antisismica, è stata oggetto di lavori di rifacimento sia interni che esterni, è stata ritinteggiata e sarà pronta nel prossimo futuro ad accogliere anche la terza sezione. Infatti quando sarà pronta la nuova scuola di Calcinaia il cui progetto esecutivo è già stato approvato e per cui abbiamo già reperito finanziamenti per 5,5 milioni di euro, ovvero per la sua realizzazione, dicevo, quando la nuova scuola sarà pronta, la segreteria didattica si sposterà nel nuovo edificio e la scuola media avrà gli spazi per accogliere anche la terza sezione. E’ tutto frutto di una programmazione attenta e puntuale da parte dell’amministrazione. Si lavora sempre per il futuro, per assicurare scuole spaziose, belle e sicure ai nostri ragazzi”.

Dopo il taglio del nastro, i ragazzi sono tornati in aula a fare lezione e a finire la merenda, mentre i genitori, i rappresentanti dell’amministrazione, tra cui anche l’architetto Cinzia Forsi e l’ingegner Claudia Marchetti dell’Ufficio Tecnico del Comune di Calcinaia, hanno fatto un tour dell’istituto e coadiuvati dall’ingegner Macerini hanno illustrato tutti gli interventi apportati all’edificio, dalla palestra, alla parte nuova, a quella preesistente.

Di fronte a tutti i ragazzi, alle insegnanti e a molti genitori accorsi per l’occasione, la prima cittadina ha inoltre chiarito come “la scuola sia stata sempre l’obbiettivo primario di questa amministrazione fin dal suo insediamento nel 2009. Da allora abbiamo portato avanti un piano strategico di realizzazioni e miglioramenti alle strutture presenti sul nostro territorio che oggi segna un’altra tappa significativa e che si compirà con l’affidamento dei lavori per la nuova scuola primaria e dell’infanzia di Calcinaia. I nostri ragazzi devono studiare in scuole belle, efficienti e sicure. Tutto quello che avevamo promesso nel nostro programma elettorale è stato portato a termine”.

Una raccomandazione poi ai ragazzi: “Rispettate la vostra scuola. Trattatela come trattereste casa vostra”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità