Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:15 METEO:PONTEDERA16°21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Giornalista nella furia dell'uragano Ian: si aggrappa a un cartello per non volare via

Attualità sabato 12 dicembre 2020 ore 00:05

La tenda per i tamponi rapidi in piazza è pronta

La tenda allestita a Fornacette
La tenda allestita a Fornacette

Si tratta della prima postazione in Valdera dove possono essere fatti i test veloci per la diagnosi di positività al nuovo coronavirus. Come funziona



CALCINAIA — La prima postazione in Valdera dove si possono fare tamponi rapidi per la diagnosi di eventuale positività al nuovo coronavirus è pronta ed è a Fornacette.

A usufruire del servizio saranno i pazienti dei medici di base al decimo giorno di quarantena con la metodologia Drive Trough, ovvero il paziente si ferma con la sua auto, il medico effettua il tampone e dopo 15 minuti può fornire all’utente la risposta.

L’amministrazione comunale di Calcinaia si è impegnata affinché questa struttura, un tendone della Protezione Civile simile a quelli che vengono allestiti in casi di eventi calamitosi, potesse essere presente sul territorio comunale.

A montarla nella zona asfaltata della Piazza Bambini Caduti di Sarajevo a fianco alla Toscoromagnola sono stati i volontari della Pubblica Assistenza di Fornacette che hanno così predisposto l’ambulatorio mobile dove i 27 Medici di Medicina Generale dei Comuni di Calcinaia, Bientina, Buti e Santa Maria a Monte potranno effettuare le loro analisi sui tamponi rapidi effettuati.

Il nuovo “Drive Trough” fornacettese è già attivo da un paio di giorni.

Il sindaco Cristiano Alderigi ha visitato la struttura ed è stato accolto dalla dottoressa Mirene Luciani, la prima ad usufruire della struttura. Assieme a lei anche il dottor Natale Niccolai medico di Buti, coordinatore della Aft Bassa Valdera, la dottoressa Federica Pietroni medico di Santa Maria a Monte e i dottori Romano Pardossi e Walter Costanzo, medici di Calcinaia e Fornacette, oltre a Claudio Nardini in rappresentanza della Pubblica Assistenza di Fornacette.

Dal municipio hanno sottolineato che il tampone rapido fatto al Drive Trough di Fornacette sia riservato esclusivamente ai pazienti al decimo giorno di quarantena, per cui i medici di base dei Comuni sopracitati abbiano previsto un esame di controllo. Il tendone, quindi, non è aperto a tutti, ma solamente alle persone che hanno un appuntamento fornito dagli stessi dottori. Sono gli stessi medici a fissare gli appuntamenti.

“Siamo davvero soddisfatti – ha detto il sindaco Alderigi - di aver dato una mano per fare in modo che questo presidio potesse essere posizionato sul nostro territorio e servire anche i Comuni di Bientina, Buti e Santa Maria a Monte".

L’ambulatorio mobile sarà aperto tutti i giorni feriali della settimana, seguendo le esigenze dei medici che vorranno effettuare tamponi rapidi ai loro assistiti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono due bambini di 10 anni gli aggressori che hanno schiaffeggiato e minacciato due coetanei. Allertato il Tribunale dei minorenni di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

GIALLO Mazzola

Cronaca

Attualità