Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PONTEDERA10°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, tensioni al corteo anarchico per Alfredo Cospito: ferito un poliziotto

Attualità mercoledì 01 giugno 2016 ore 06:30

Due giorni per commemorare la Repubblica

Il 2 e il 9 giugno il Comune ricorda la nomina della Costituente e il voto alle donne. Omaggio a Gino Bonicoli e Teresa Mattei



CASCIANA TERME LARI — Con una frase di Piero Calamandrei, apposta sui manifesti della celebrazione del 2 giugno, l’amministrazione comunale di Casciana Terme Lari ha reso noto il programma della commemorazione.

Alle 10,30 di giovedì 2 giugno, in piazza Garibaldi a Casciana Terme, con l’intervento delle autorità è prevista la consegna della bandiera del tricolore Italiano all'Anpi Colline Valdera - sezione "Gino Bonicoli" e alle 11 in località Fichino sarà deposto un omaggio floreale al monumento a Gino Bonicoli per celebrare l'anniversario della morte, avvenuta il 1 giugno 1922.

Alle 18,30 al teatro Comunale di Lari verrà proiettato il filmato realizzato da Rai Storia sul tema Teresa Mattei e le donne della Resistenza.

Giovedì 9 giugno alle 21,30 nella sala conferenze Teresa Mattei a Perignano, si terrà la conferenza Il voto alle donne, prima tappa di un difficile percorso di emancipazione a cura di Catia Sonetti, direttrice Istoreco Livorno. Un'iniziativa per ricordare la concittadina larigiana che ha contribuito alla nascita della Repubblica. L'ingresso è gratuito.

In occasione delle celebrazioni i centri principali del Comune saranno imbandierati con il Tricolore Italiano. L’amministrazione comunale invita i cittadini che lo vorranno a fare altrettanto, esponendo fuori dalle proprie abitazioni la bandiera Italiana.

“Se volete andare in pellegrinaggio dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità della nazione, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione” Piero Calamandrei


© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'attore pugliese, impegnato in tournée al Teatro Era, ha fatto visita alla mostra "Appropriazioni" di Enzo Fiore, che si trova a Palazzo pretorio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Sport

Attualità