QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°23° 
Domani 15°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 14 ottobre 2019

Attualità sabato 26 novembre 2016 ore 12:34

Fanghi, "Troppi sindaci hanno snobbato l'incontro"

Un momento dell'incontro a Perignano

Il dibattito organizzato dal M5S sul ruolo dei Comuni nella gestione del territorio si è svolto ieri sera a Perignano. "Solo in tre hanno aderito"



CASCIANA TERME-LARI — Dalla terra alla tavola, il ruolo dei Comuni. Era questo il titolo dell'iniziativa organizzata dal meet-up pentastellato di Casciana Terme-Lari e Peccioli. Al centro, il ruolo delle Amministrazioni nella gestione del territorio: un dibattito che si è svolto ieri sera a Perignano, con l'obiettivo di fornire "Un quadro della situazione dell’agricoltura".

Durante l'assemblea si è parlato anche di fanghi e di quello che i Comuni possono mettere in campo per "Salvaguardare la salute dei cittadini sulla base del principio di precauzione".

Gli attivisti del M5S si sono dichiarati soddisfatti: "L’argomento spesso molto tecnico poteva scoraggiare - scrivono - ma grazie alla presenza di molte associazioni, aziende agricole e cittadini interessati, il tutto è risultato di facile lettura anche per i non addetti ai lavori".

Unico neo, spiegano dal M5S, la mancata partecipazione di molti sindaci: "Delle 17 Amministrazioni comunali invitate - dichiarano dal meet-up - si sono presentate solo in 3, che ringraziamo ancora una volta per la lungimiranza dimostrata".

Fra i rappresentanti delle istituzioni c'erano Mirko Terreni, sindaco di Casciana Terme-Lari, Giacomo Brogi per il Comune di Ponsacco (delegato dal sindaco) e l'assessore all'ambiente di Palaia Roberto Fiore.

"La quantità di sedie vuote fa ben capire come sia assai più facile evitarli che affrontarli questi cittadini - dichiarano ancora dal Movimento. - mancavano infatti all’appello ben 14 Amministrazioni comunali". I pentastellati sostengono di avere invitato tutti i sindaci della Valdera e, oltre a questi, quelli di Fauglia, Calci e Crespina-Lorenzana.

"Non stiamo giudicando nessuno degli assenti - proseguono i grillini. - Preferiamo soffermarci su chi si è reso disponibile al confronto, come Mirko Terreni che almeno stando alle sue parole sembra sia stato folgorato come Saulo sulla via di Damasco, come da lui affermato sembrerebbe infatti aver finalmente preso in carico la nostra mozione sui fanghi (anche se con 7 mesi di ritardo e dopo l’indagine della Dia) inoltre ha assicurato che darà parere negativo alle trivellazioni per la geotermia sul nostro territorio, che poi è quello che chiedevamo. Sarà nostra cura controllare ogni singola delibera per verificare che le parole si tramutino in fatti concreti".

"Sempre rimanendo a Casciana Terme Lari - concludono dal meet-up - ci spiace dover confermare la totale assenza delle opposizioni. Siamo però pronti alla smentita qualora ci facessero sapere quanto o meno si possa contare sulla loro collaborazione, visto che sono praticamente spariti nel nulla".



Tag

Russia, Berlusconi: «Neanche Salvini ha tolto le sanzioni»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport