QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 7° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 12 dicembre 2019

Sport sabato 09 marzo 2019 ore 17:17

Granata, sconfitta pesante. Ma...

Virtus Entella - Pontedera 3-0 (foto da FB: Virtus Entella)

3 a 0 a Chiavari fra Pontedera e Virtus Entella, facilitata da un rigore molto molto dubbio. E' il risultato più negativo dall'inizio di campionato



CHIAVARI — Per la prima volta in questo campionato, arrivato a tre quarti del cammino, il Pontedera perde con uno scarto di 3 gol, in casa della Virtus Entella. Ma c'è un... ma che ha sicuramente ha influito sul risultato: un rigore molto dubbio, per non dire inesistente, che all'avviarsi del primo tempo ha portato in vantaggio l'Entella costringendo la formazione di Maraia a sbilanciarsi in attacco con la conseguenza di due altri gol presi in contropiede nel finale. Come spesso succede nel calcio.

Questa la veritiera sintesi della partita mentre l'Entella, capolista predestinata, è indubbiamente una bella squadra. Su questo non si discute, però Caponi non aveva per niente atterrato Mancoso in area come ha invece 'visto' l'arbitro. Inutili le proteste dello stesso capitano granata.

L'Entella ha giocato più palloni e soprattutto nei primi venti minuti ha dominato, ma Biggeri ha reagito bene alle due conclusioni dei liguri mentre sul rigore angolato dello stesso Mancuso non ha potuto far niente. Nella ripresa, 63°, l'azione più bella dei granata con Mannini a seminare in dribling quattro avversari con passaggio a Serena in area e successiva grande occasione per Pinzauti. Che però non ce l'ha fatta a infilare da mezzo metro dalla porta ormai vuota.

Nel finale Maraia ha rafforzato l'attacco mentre l'Entella ha trovato campo libero per segnare altre due volte. E all'85° Pinzauti è stato espulso col rosso diretto per fallo su un avversario.
Dal punto di vista della classifica per i play out non è comunque cambiato quasi niente mentre sabato prossimo arriverà la Juventus B.

PONTEDERA: Biggeri; Fontanesi, Borri, Alessio Benedetti; Mannini, Masetti (Riccardo Benedetti dal 77°); Caponi, Giuliani (La Vigna dal dal 57°), Serena (Bruzzo dall'85°), Pinzauti, Tommasini.

MARCATORI: Macoso al 37° su rigore, Iocolano all'80°, Erano al 93°.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Attualità