comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°17° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 25 maggio 2020
corriere tv
Isole Tremiti, traghetto Tirrenia finisce contro gli scogli

Attualità martedì 06 giugno 2017 ore 08:15

Doppio premio per Cocco e la IIA di Terricciola

Gli alunni dell'istituto Da Morrona hanno partecipato con successo a dei concorsi in Basilicata e Molise grazie a un video sull'accoglienza



TERRICCIOLA — Cocco non è un alunno come gli altri. Cocco è un pesce. Con questa frase si apre il video grazie al quale gli alunni della II A della scuola media A. Da Morrona di Terricciola dell'istituto comprensivo Pertini hanno voluto far riflettere sul tema dell’accoglienza e del rispetto, riscuotendo un grande successo in molti concorsi nazionali organizzati in questo anno scolastico. 

A maggio infatti la classe, accompagnata dai professori Simone Maioli, Marcella Ciulli e Marilena Telleschi, ha ricevuto il secondo premio alla X edizione del concorso Uguaglianza nella diversità, organizzato a Venosa in provincia di Potenza, e grazie ad un significativo contributo dell’amministrazione comunale di Terricciola è riuscita a raggiungere la Basilicata, per vivere un’esperienza indimenticabile tra i sassi di Matera. 

Mercoledì scorso poi è arrivato anche il primo premio al concorso I colori della vita, organizzato a San Giuliano di Puglia in Molise per ricordare le giovani vittime travolte dal crollo della scuola, a seguito del terremoto del 2002.

Gli alunni hanno vinto grazie al video Cocco: un pesce fuor d'acqua, realizzato a scuola quest'anno e nel quale, per citare la motivazione della giuria, "la visione della diversità è vissuta come un'occasione di confronto e di amicizia e non come un disagio da cui fuggire".

"Un risultato eccellente - commentano in una nota stampa dalla scuola -, se si considera che hanno partecipato al premio ben 63 scuole di ogni ordine e grado, provenienti da 14 regioni italiane, per un totale di 121 elaborati. Un modo per portare in primo piano la questione dell’accoglienza e dell’integrazione, di qualsiasi natura essa sia. Perché come dice il nostro Cocco Riconoscersi negli altri è il primo passo per conoscere se stessi".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità