Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:52 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 23 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A San Siro techno ad alto volume per coprire la festa Scudetto dell’Inter

Attualità lunedì 08 gennaio 2024 ore 10:30

In tv un viaggio tra gli scorci di Peccioli -VIDEO

Il comune dell'Alta Valdera rappresenta la Toscana al concorso per l'elezione del Borgo più bello d'Italia. Lo speciale su Rai 3 ed il regolamento



PECCIOLI — Entra nel vivo la sfida tra le 20 località italiane inserite nella nuova edizione del concorso Il Borgo dei Borghi. Uno per ogni regione, si sfideranno per aggiudicarsi il titolo di borgo più bello d'Italia.

A rappresentare la Toscana è Peccioli. Proprio il Comune dell'Alta Valdera ieri è stato al centro dello speciale, dedicato al concorso, andato in onda ieri su Rai 3 in apertura del programma Kilimangiaro.

Un viaggio attraverso la storia, le strade e gli scorci raccontati da chi quotidianamente vive il borgo come l'impiegata Giulia Giaganini, l'ingegnere Adriano Guiggi, Alessandra Perna e Sergio Guiggi, entrambi impiegati della Fondazione Peccioli Per l'arte, Marco Vignoli di professione impiegato e Rosario Floridia con la sua azienda agricola.

Un viaggio che ha portato il pubblico alla scoperta di Peccioli, dall'anfiteatro ai Giganti di Legoli, dal palazzo Senza Tempo al Macca con le sue opere d'arte a cielo aperto disseminate nel borgo. "Passeggiare nei vicoli di Peccioli  - ha detto Alessandra Perna-è come fare un giro intorno al mondo attraverso l'arte".

Il concorso, come annunciato dalla conduttrice Camila Raznovich durante la puntata, culminerà la domenica di Pasqua, in prima serata, con l'elezione per borgo più bello del 2024.

La puntata di Kilimangiaro con lo speciale dedicato a Peccioli è disponibile su RaiPlay.

_____________________

Regolamento Il Borgo dei Borghi 2024

IL BORGO DEI BORGHI 2024 VOTAZIONE WEB

RAI-Radiotelevisione italiana Spa trasmette su RAITRE tutte le domeniche dalle ore 17.15 alle ore 18.55 a decorrere dal 29 ottobre 2023, fino al 26 maggio 2024, salvo diverse e improrogabili esigenze artistiche e di palinsesto, il programma “KILIMANGIARO”.

Al programma è abbinata, a far data dal 24 dicembre 2023, una manifestazione nella quale sono in gara 20 Borghi italiani che saranno sottoposti alle votazioni degli utenti del web e della giuria di esperti, all’esito delle quali sarà individuato il “Borgo dei Borghi 2024”

Le votazioni degli utenti sono regolate e disciplinate dalle sottoindicate disposizioni.

ART.1
Il voto via rete è un servizio fornito e gestito dalla RAI – RADIOTELEVISIONE ITALIANA SPA in autonomia tecnica.

Il voto potrà essere effettuato secondo le seguenti modalità:

• dalle ore 17.15 del giorno 25 Febbraio 2024 sul sito https://www.rai.it/borgodeiborghi/ è pubblicata e resa raggiungibile una pagina di presentazione dei 20 (venti) borghi in concorso per il titolo “Il Borgo dei Borghi 2024”;

• la pagina invita gli utenti a votare il proprio borgo preferito, la votazione, pertanto, potrà essere espressa dalle ore 17.15 del 25 febbraio 2024;

• la classifica finale e quindi la nomina del “Borgo dei Borghi 2024” viene svelata durante una “prima serata speciale”, in onda su RAI 3 domenica 31 Marzo 2024.

La votazione viene chiusa domenica 17 marzo 2024 alle 23.59. Pertanto, successivamente alle ore 23.59 del 17 marzo 2024 non sarà più tecnicamente possibile esprimere il proprio voto.

ART.2
Ogni Borgo è presentato sul sito https://www.rai.it/borgodeiborghi/ mediante un video, versione ridotta di quello andato in onda nelle puntate del KILIMANGIARO – stagione 2023-2024, attraverso la visualizzazione di una foto e mediante un breve testo descrittivo.

Gli utenti possono votare, nel periodo compreso dal 25 Febbraio 2024 al 17 Marzo 2024, una sola volta al giorno esprimendo una sola preferenza sulle 20 opzioni di voto disponibili corrispondenti a ciascun Borgo in gara. Qualora l’utente che ha già espresso il voto tentasse nella stessa giornata di votare nuovamente il sistema informatico lo riconoscerà e non gli permetterà di rilasciare il voto aggiuntivo.

Il sistema di espressione della preferenza via web e la possibilità che ha ogni utente di votare una volta al giorno è tecnicamente garantita tramite il sito di https://www.rai.it/borgodeiborghi/

• Per votare sarà necessario essere maggiorenni e registrati a RaiPlay
• Gli utenti già in possesso di credenziali RaiPlay possono effettuare direttamente il login al sito e, dopo l’autenticazione, esprimere la propria preferenza di voto.
• Gli utenti non ancora registrati per votare dovranno creare una utenza RaiPlay tramite social login oppure indicando username, password ed indirizzo mail di riferimento. Ricevuta la mail di convalida della creazione della nuova utenza RaiPlay, potranno effettuare il login sul sito di www.rai.it/borgodeiborghi/ e procedere alla votazione via web.
• Al termine della procedura di voto web, l’utente visualizza un messaggio di conferma inviato dal sistema.

Sono accettati dal sistema unicamente i voti pervenuti dalle ore 17.15 del 25 febbraio 2024 ed entro e non oltre le ore 23.59 GMT del giorno 17 Marzo 2024. Il voto via rete è gratuito.

IL BORGO DEI BORGHI 2024 sarà il Borgo, che all’esito delle votazioni avrà raccolto il maggior numero di voti in percentuale, nella somma tra quelli espressi via rete e quelli di una “Giuria di Esperti” di cui all’art. 3 che segue.

ART.3
La “Giuria di Esperti” è composta da n.3 TRE PERSONALITÀ (di chiara fama ciascuno per il proprio profilo di appartenenza) individuati dalla RAI a proprio discrezionale ed insindacabile giudizio. Ogni singolo Esperto può esprimere nell’arco dell’intera durata della gara una sola “preferenza” a favore di un Borgo: questa preferenza corrisponde a un bonus del 5% (Totale giuria Esperti 15%) che andrà sommato al risultato in percentuale (85%) conseguito dal medesimo borgo attraverso il voto espresso dal pubblico via web.
Sono esclusi dalla “Giuria di Esperti” tutti i soggetti che a qualsiasi titolo abbiano intrattenuto rapporti o abbiano ricevuto da uno dei Borghi in gara ovvero dal Comune, dalla Provincia o dalla Regione di appartenenza di ciascuno dei Borghi medesimi nel passato e comunque fino al momento della realizzazione della manifestazione a titolo esemplificativo ma non esaustivo: qualsiasi tipologia o genere di riconoscimento onorifico, premi, titoli, attestazioni varie, cittadinanza onoraria, laurea honoris causa, etc.

Sono altresì esclusi dalla giuria di esperti tutti coloro i quali nel passato e comunque fino al momento della realizzazione della manifestazione siano stati ai sensi dell’art. 1, comma 5, della legge n. 515/1993 come modificato dall’art. 5 della legge 28/2000, candidati, esponenti di partito e/o movimento politico membri di giunta e/o consiglio regionale o di ente locale delle regioni nelle quali si trovano i Borghi in gara.

ART.4
Viene eletto vincitore il Borgo che ha ottenuto la percentuale più alta nella sommatoria tra i voti espressi direttamente dal pubblico da casa, attraverso il “web-voting” (nelle modalità esplicitate dal Regolamento), e quelli della “Giuria di Esperti”.

Esclusione di responsabilità
La RAI non è responsabile nell’ipotesi di malfunzionamento totale o parziale di componenti hardware e/o software che consentano la fruibilità del servizio di voto via web, la RAI non è altresì responsabile per eventuali ritardi nell’invio/ricezione della posta elettronica e del trasferimento dei dati online in generale. Chiunque si colleghi al sito e partecipi all’iniziativa è interamente unico responsabile del proprio operato. Al fine di rispecchiare l’assoluta genuinità della votazione via web è vietato esprimere voti tramite sistemi, automatizzati o meno, fissi o mobili, che permettono l’invio massivo di voti.

L’inosservanza del predetto divieto comporterà comunque l’immediato annullamento delle votazioni così effettuate ed eventualmente l’esclusione dalla gara del Borgo così votato con salvezza di ogni ulteriore diritto e/o azione a tutela e salvaguardia della RAI.


TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEGLI INTERESSATI – ART. 13 DEL REGOLAMENTO (UE) 2016/679

La Rai - Radiotelevisione Italiana Spa, Titolare del trattamento (con sede in Viale Mazzini 14 – 00195, Roma, PEC: raispa@postacertificata.rai.it, Centralino: 06 38781), tratterà anche con modalità informatiche e telematiche, i dati personali spontaneamente conferiti per i soli fini connessi all’espletamento delle operazioni necessarie allo svolgimento dell’attività di voto e alle eventuali verifiche successive sulla regolarità della procedura.

I dati personali conferiti sono trattati per consentire la registrazione a RaiPlay e quindi permettere l’espressione del voto relativo al Borgo prescelto relativo alla manifestazione “Borgo dei Borghi” edizione 2024. Il conferimento dei dati è necessario poiché la mancanza degli stessi non consente la possibilità di espletare le operazioni necessarie allo svolgimento delle sopra citate attività e alle eventuali verifiche successive sulla regolarità della procedura. I dati personali conferiti saranno trattati nel rispetto della vigente normativa in materia di protezione dei dati personali e, comunque, dei principi di riservatezza cui è ispirata l’attività della Rai. I dati personali potranno essere altresì trattati per adempiere agli obblighi previsti da leggi, regolamenti o normative comunitarie, nonché da disposizioni delle Autorità di vigilanza del settore.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due appuntamenti segneranno il ritorno in teatro, dopo 5 anni, della compagnia Bohemians Arte e Musical. Il ricavato sarà devoluto alla mensa solidale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità