QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 09 dicembre 2019

Spettacoli martedì 24 febbraio 2015 ore 15:39

Lo spietato Riccardo III, come se fosse oggi

Michele Sinisi dirige e interpreta in un monologo l'opera di Shakspeare. Lo spettacolo, in scena sabato e domenica, era candidato al premio Ubu 2014



PONTEDERA — Un monologo in abiti casual, ma che parte dal Riccardo III di Shakespeare. Sabato 28 febbraio alle 21 e domenica 1 marzo alle 18 va in scena al Teatro Era Riccardo III, di e con Michele Sinisi. Lo spettacolo è stato finalista al premio Ubu 2014 ed è una produzione di Fondazione Pontedera Teatro.

Scritto da Sinisi insieme a Francesco Asselta, il Riccardo III interpretato dal 39enne attore Sinisi gode di un grande lavoro di sottrazione.

Il testo di Shakespeare si apre con un monologo di Riccardo, in inglese, che condensa l’intera vicenda. La narrazione che ne segue guarda all’aspetto più profondo, all’animo del personaggio e di chi gli sta intorno, degli altri personaggi e di noi stessi. Riccardo annuncia cosa farà, il perché, e con la sua teatralità, la sua deformità, alimenta in segreto il desiderio di conoscerlo.

Riccardo III diventa feroce, sanguigno perché la vita gli ha tolto tanto. La cattiveria con cui invade la storia non è comodamente assoluta ma è generata dalla vita vissuta sotto il cielo, con le aspettative che questa tradisce, i sogni che non ci permette di realizzare. Le sottrazioni dell’animo di Riccardo si somatizzano e le ferite mostrano una diversa evoluzione della bellezza. C’è una forte nostalgia in quell’inizio perché niente è più doloroso della consapevolezza di ciò che non ci sarà.

Lo spettacolo non racconta una storia ma la mostra in scena, in modo diretto, con un linguaggio forte e schietto. Il testo inoltre, recitato in inglese, diventa talvolta persino partitura musicale.



Tag

Manovra, Boschi: «Lavoreremo per eliminare del tutto sugar tax»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Sport