Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PONTEDERA14°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Attualità domenica 16 luglio 2023 ore 19:00

Il Goldoni del popolo alle 11Lune di Fonte Mazzola

Un momento di uno spettacolo degli attori de L'Oltrarno

Con gli attori della Scuola di formazione L'Oltrarno, diretta da Pierfrancesco Favino, va in scena l'adattamento di Peroni de "Le baruffe chiozzotte"



PECCIOLI — All'anfiteatro di Fonte Mazzola, per la rassegna delle 11Lune, arrivano Le baruffe chiozzotte di Carlo Goldoni, nella versione adattata e con la regia di Silvio Peroni e gli attori de L'Oltrarno, la scuola di formazione del mestiere dell'attore diretta da Pierfrancesco Favino.

Lo spettacolo, che si terrà domani, lunedì 17 Luglio alle 21,30, è un pezzo del tutto particolare nella commedia di Goldoni, che si allontana dalla borghesia veneziana per immergersi nel popolare. Qui, con grande attenzione per le relazioni umane, Goldoni mette in primo piano le angosce, la violenza, la gelosia, l’amore e l’invidia che scorrono tra le persone.

Protagonisti, come detto, gli attori della scuola de L'Oltrarno, risultato della collaborazione tra la Fondazione Peccioliper e, appunto, l'attore Pierfrancesco Favino. Ogni anno, infatti, è inserito nel cartellone di 11Lune uno spettacolo degli allievi della scuola, tra cui La seconda vita, tratto dall’omonimo romanzo di Michele Santeramo e ambientato a Peccioli, per la regia di Lorenzo Gioielli.

"In via Santa Maria a Firenze, accanto all’Arena Goldoni dove ebbe lo studio lo scenografo e regista Edward Gordon Craig e al saloncino Goldoni che ospitò la compagnia di Tadeusz Kantor e la scuola di Vittorio Gassman, si trova la nostra scuola di formazione - ha detto Marco Giorgetti, direttore generale della Fondazione Teatro della Toscana, che dal 2016 insieme alla Fondazione Peccioliper sostiene la scuola - oltre a voler disegnare un’idea di futuro, il nome dice molto del rapporto di intima vicinanza tra la scuola e la città. La scuola si nutre del clima del quartiere, fatto di creatività e di appartenenza, di quell’atmosfera particolare che rende l’Oltrarno una delle aree dove più forte batte il cuore dei fiorentini".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Perde il controllo dell'auto e finisce capovolto senza poter uscire dall'abitacolo: intervengono i Vigili del Fuoco che lo estraggono in sicurezza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Attualità

Politica