Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:31 METEO:PONTEDERA11°21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Aliseo, «I libici hanno sparato sul peschereccio per uccidere»

Cronaca mercoledì 11 marzo 2020 ore 18:00

Covid, nuovo positivo porta a 9 i casi in Valdera

Nelle ultime 24 ore, dai tamponi effettuati dall'Asl, sono emersi 4 nuovi casi tra Pisa e Valdera, che portano a 32 i casi totali, 9 quelli in Valdera



PECCIOLI — Un uomo di 75 anni di Peccioli è risultato positivo al coronavirus Covid-19 e si trova ora ricoverato in terapia intensiva all'ospedale Lucca. Lo ha fatto sapere l'azienda Usl Toscana nord ovest con il bollettino giornaliero sull'epidemia del coronavirus, riferendo anche di altri tre nuovi casi a Pisa e provincia nelle ultime 24 ore.

Si tratta di un uomo di 47 anni di Cascina e di un 60enne di San Giuliano Terme, entrambi ricoverati nel reparto di Malattie infettive dell'ospedale di Cisanello, e di un 56enne di Calci, per il quale è già stato predisposto un ricovero a Pisa.

Con questi quattro nuovi casi salgono a 32 i casi di positività al Covid-19 tra Pisa e la Valdera, a 9 quelli nella sola Valdera. Di seguito le condizioni dei 28 emersi nei giorni scorsi, così come riportate dalla Asl:

bambino di 9 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
uomo di 62 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
donna di 61 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
marito (di 68 anni) e moglie (di 65 anni), di Pomarance, entrambi stanno bene e sono a casa;
donna di 78 anni, di Pontedera, sta bene ed è a casa;
donna di 19 anni, di Pontedera, sta bene ed è a casa;
uomo di 51 anni, di Pisa, ricoverato in ospedale;
uomo di Pisa (patologie pregresse) ricoverato in ospedale;
uomo di 55 anni, di Lajatico, rientrato il 25 febbraio da Milano; sta bene ed è a casa;
donna di 44 anni, di Pisa, sta bene ed è a casa;
uomo di 78 anni, di Pisa, è ricoverato in ospedale;
uomo di 45 anni e donna di 44 anni, di Calcinaia, ricoverati in ospedale;
uomo di 59 anni, di Santa Maria a Monte, è un contatto stretto di una persona risultata positiva, è in quarantena a casa;
uomo di 41 anni, di Pisa, ricoverato in ospedale;
uomo straniero, ricoverato in ospedale;
uomo di 40 anni, non si conosce domicilio, ricoverato in ospedale;
uomo di 79 anni, di Pisa - deceduto 8 marzo all’ospedale di Pisa;
donna di 56 anni, residente a Volterra, sta a casa;
un uomo di 43 anni, operaio di nazionalità polacca residente a Pisa, ricoverato in ospedale;
un giovane di 21 anni, di Pisa, risultato positivo ad un tampone ed emerso per verifiche incrociate tra l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana e l’Asl Toscana nord ovest. E' a casa;
un cittadino di 59 anni, di Cascina (Pisa), è a casa;
due cittadini residenti a San Giuliano Terme (Pisa), marito e moglie, entrambi di 58 anni, sono nella propria abitazione;
altro cittadino di San Giuliano Terme (Pisa), di 38 anni, ancora ricoverato in ospedale;
marito e moglie (lui di 60 anni, lei di 65), residenti in Valdera; sono entrambi a casa.

Nell'area vasta dell'Asl Toscana nord ovest sono 14 le persone risultate positive al coronavirus nelle ultime 24 ore, che portano a 133 i casi totali. Tra questi, purtroppo anche due deceduti, uno l'8 marzo a Pisa e uno oggi a Massa (un uomo di 87 anni con patologie pregresse). In Toscana i casi totali sono 320, 56 in più rispetto a ieri.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Covid, mentre la Toscana va verso la terza settimana consecutiva di zona gialla ci sono alcuni territori ancora a rischio
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Lavoro

Cultura

Attualità