Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PONTEDERA10°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pallone spia cinese colpito e abbattuto: le immagini della caduta in Usa

Politica venerdì 15 luglio 2022 ore 18:00

Referendum per la fusione tra Peccioli e Lajatico

I due Comuni pronti a consultare i cittadini per dar vita ad un'unica amministrazione comunale. I sindaci Barbafieri e Macelloni determinati



PECCIOLI — Un referendum per i cittadini di Lajatico e Peccioli per verificare i gradimento del progetto di fusione al quale stanno già lavorando i due Comuni. Questo è uno dei passaggi fondamentali di un processo che parte da lontano. Quando, più di 20 anni fa, 6 Comuni (Capannoli, Chianni, Lajatico, Peccioli, Palaia e Terricciola) decisero di dare vita al Parco Valdera.
Partendo da questa prima esperienza, nel 2009, in un clima giuridico molto cambiato e con una cultura legislativa che imponeva ai Comuni di fare ulteriori scelte associative, il Parco Alta Valdera si allargò a 14 Comuni per diventare l’Unione della Valdera. In seguito, alcuni Comuni sono usciti, altri hanno iniziato e portato a termine un processo di fusione, altri ancora hanno ritenuto più utile collaborare in un ambito un po’ più ristretto fino ad arrivare all'Unione della Valdera ridotta a 8 Comuni e la rinascita, poi, del Parco Alta Valdera con 4 Comuni.

A seguito di questo percorso il Comune di Peccioli e il Comune di Lajatico hanno deciso di procedere a una pianta organica unica con l'intenzione verificare, entro il 2022, con un referendum se sia indispensabile procedere a una fusione o rinunciare a questo percorso.

"La scelta di fare una pianta organica unica arriva dalla convinzione e consapevolezza che i Comuni hanno bisogno di un processo di razionalizzazione burocratica – spiegano i sindaci Alessio Barbafieri e Renzo Macelloni -. Vista l'impossibilità di percorrere altre strade, questi due Comuni hanno deciso di fare una pianta organica unica. Per fare una metafora di un rapporto di coppia, Lajatico e Peccioli, con la pianta organica unica, stanno sperimentando una sorta di convivenza da circa un anno e mezzo. Questa convivenza sta dando buoni frutti e ora l'intento è di arrivare a verificare con un referendum se l'interesse reciproco può fare un passo ulteriore. Un vero e proprio matrimonio che equivale ad attivare i processi per andare verso una fusione. Nel caso questa verifica con i cittadini non andasse bene, chiudiamo questo percorso e ogni realtà resterà totalmente autonoma".

A seguito di questo ci sono stati diversi contatti e incontri tra le due amministrazioni, l'ultimo i primi giorni di Luglio. Entrambe vogliono procedere in questa direzione e hanno già iniziato a lavorare a un progetto di fusione di strutture amministrative sul quale poter permettere, in un tempo breve ai cittadini, di esprimere il loro gradimento.

"Il lavoro proseguirà e quanto prima saremo in grado di rendere pubblico il progetto a cui stiamo lavorando – spiegano ancora i due primi cittadini -. Ovviamente siamo convinti che questo sia il minimo indispensabile per realtà come quella di Peccioli e Lajatico. Sicuramente un processo di razionalizzazione potrebbe interessare anche altri Comuni nel quale, pur essendo auto sufficienti, Lajatico e Peccioli sono pronte a integrare altri Comuni della Valdera. Passando sempre da un processo di verifica con i cittadini".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Unica sopravvissuta all'esplosione della pirotecnica Ciandri di Morrona, aveva 48 anni. Oggi l'ultimo saluto nella chiesa di Sant'Andrea
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Franca Gori Ved. Desideri

Sabato 04 Febbraio 2023
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport