Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:05 METEO:PONTEDERA15°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 19 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità mercoledì 23 dicembre 2020 ore 10:20

Commercianti e partite Iva, aiuti a fondo perduto

Il palazzo municipale di Ponsacco

Il Comune mette sul piatto 100.000 euro per quelle attività che hanno subìto maggiormente le restrizioni imposte per l’emergenza Covid-19



PONSACCO — L'amministrazione comunale ha varato un avviso pubblico, finanziato con 100mila euro, per erogare contributi a fondo perduto in favore di quelle attività commerciali e partite Iva che hanno subìto maggiormente le restrizioni all’emergenza Covid-19.

“Insieme agli uffici comunali - ha spiegato la sindaca Francesca Brogi - abbiamo svolto uno studio accurato della situazione, individuando gli operatori economici colpiti dalle chiusure e restrizioni della zona rossa e stanziando un contributo commisurato ai metri quadri del proprio locale. Oltre a questo abbiamo voluto stanziare un contributo per gli operatori del mercato residenti a Ponsacco e infine un aiuto ad hoc per le associazioni locali operanti nell’ambito socio-sanitario come Pubblica Assistenza e Misericordia che in questi mesi hanno svolto un ruolo eccezionale per aiutare tutta la comunità nella gestione dell'emergenza". 

“Abbiamo voluto stanziare delle risorse a supporto dei nostri commercianti - ha sottolineato la prima cittadina -, un contributo che potrà servire loro ad abbattere le tasse che comunque si trovano a sostenere, in vista di un 2021 che ci auspichiamo possa essere migliore”.

“Questo fondo da 100mila euro potrà essere utilizzato dalle attività commerciali per coprire le spese relative alla propria attività, come ad esempio l’affitto o il costo di quella parte di Tari non esentata – ha commentato l’assessore al commercio Roberta Lazzeretti –. L’impegno dell’amministrazione a sostegno del tessuto economico è massimo: dalle luci di Natale a totale carico del Comune, agli appelli a comprare locale, fino al progetto di illuminazione e restyling del centro che prenderà avvio il prossimo anno”.

Questo fondo da 100mila euro si aggiunge alle politiche di ambito tributario messe in campo dall’amministrazione ponsacchina nel corso dell’anno. Tra quste l’esenzione Tari per tre mensilità per le attività imprenditoriali, associazionismo e professionisti chiusi durante il primo lockdown, oltre alle maggiori rateizzazioni e ai pagamenti posticipati. "Una manovra - hanno sottolineato dal Municipio - che è costata alle casse comunali 240mila euro e che si somma ad ulteriori 25 mila euro stanziati per l’esenzione del Cosap fino al 31 Dicembre".

Sul sito del Comune di Ponsacco è pubblicato l’avviso pubblico per l’assegnazione di questo contributo. C’è tempo fino alle 12 del 22 Gennaio 2021 per fare domanda. Quest’ultima dovrà pervenire esclusivamente via pec all’indirizzo comune.ponsacco@postacert.toscana.it secondo il modello e le indicazioni riportate nell’avviso stesso. Si rimanda al sito web del Comune per maggiori informazioni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore rilevate 25 nuove positività al coronavirus in Valdera. I dati della Ausl Toscana nord ovest anche su ricoverati e vaccinazioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità